Covid:Bulgaria, proteste e scontri contro green pass, feriti

Tiscali.it ESTERI

Negli scontri sono rimasti feriti quattro uomini delle forze dell'ordine e decine di manifestanti.

(ANSAmed) - SOFIA, 12 GEN - Una massiccia protesta contro l'obbligo del green pass in Bulgaria, degenerata in scontri con la polizia, ha bloccato oggi il centro di Sofia.

I manifestanti, organizzati dal partito nazionalista Vazrazhdane (Rinascimento), si sono radunati sulla piazza davanti al parlamento scandendo slogan quali "No al neofascismo!

Centinaia di poliziotti e uomini della gendarmeria antisommossa hanno vanificato i tentativi dei manifestanti di entrare nell'edificio del parlamento. (Tiscali.it)

Ne parlano anche altri media

Chiedono l’abrogazione del certificato verde per il Covid, il Green Pass vigente in Bulgaria, e hanno tentato ripetutamente di sfondare il cordone di polizia che era stato schierato a difesa della massima istituzione del Paese (La Repubblica)

Covid, in Bulgaria i no Green pass assaltano il parlamento

MeteoWeb. I no-Green Pass bulgari assaltano il Parlamento contro l’obbligo del green pass in Bulgaria. In Bulgaria su una popolazione di poco più di 6,5 milioni di abitanti, i vaccinati sono circa 3,9 milioni dei quali meno di due milioni hanno completato il ciclo di immunizzazione (MeteoWeb)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr