Pioggia di dividendi per Exor di Agnelli-Elkann da Stellantis, Cnh e Ferrari

Pioggia di dividendi per Exor di Agnelli-Elkann da Stellantis, Cnh e Ferrari
Calcio e Finanza ECONOMIA

E tutte e tre le assemblee hanno dato l’ok al dividendo proposto da vari board.

Tutte e tre le assemblee hanno approvato il bilancio 2020 (nel caso di Stellantis è stato approvato quello proforma formato da dati sommati di Fca e Peugeot in quanto solo a gennaio 2021 il Lingotto ha dato vita fondendosi insieme al brand francese a Stellantis).

Si sono tenute oggi online le assemblee degli azionisti di Stellantis, Cnh Industrial e Ferrari (Calcio e Finanza)

Ne parlano anche altre fonti

Ciò che questo significa, è che nei prossimi incontri che ci saranno tra le due famiglie, ci sarà completa libertà e nessun obbligo, riguardo le azioni. Del resto, se non dovessero trovarsi d’accordo, le due famiglie hanno tutto da perdere, e nulla da guadagnarci (QuattroMania)

Le famiglie Agnelli e Peugeot rafforzano i legami stretti con la fusione tra FCA e PSA che ha portato alla creazione di Stellantis. Non si tratta di un patto di sindacato, ma esclusivamente di “consultazione": infatti, l'intesa non prevede alcun vincolo tra le parti. (Quattroruote)

“L’accordo intende promuovere il libero scambio di prospettive ma non prevede alcun obbligo relativo all’esercizio dei diritti di voto, né alcuna azione coordinata in merito ai rispettivi diritti e obblighi quali azionisti di Stellantis – si legge nel comunicato – Exor e Peugeot 1810 restano liberi di esercitare i loro diritti di voto in Stellantis in modo autonomo e indipendente, a loro discrezione, e senza alcun obbligo derivante dalle discussioni intercorse. (FormulaPassion.it)

Stellantis, Exor e Peugeot 1810 firmano un accordo di consultazione

Un’intesa che “intende promuovere il libero scambio di prospettive", ma che "non prevede alcun obbligo relativo all’esercizio dei diritti di voto”. Questo il contenuto del comunicato congiunto di Exor e Peugeot (SoldiOnline.it)

L’accordo intende promuovere il libero scambio di prospettive ma non prevede alcun obbligo relativo all’esercizio dei diritti di voto, né alcuna azione coordinata in merito ai rispettivi diritti e obblighi quali azionisti di Stellantis. (Calcio e Finanza)

Milano - Exor e Peugeot 1810 hanno firmato un accordo di consultazione che ha l’obiettivo di rafforzare i legami tra le famiglie Agnelli e Peugeot e assicurare il sostegno di entrambe al futuro di Stellantis, il gruppo automobilistico nato a inizio anno dalla fusione tra Fca e Psa. (la Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr