Giletti perde le staffe con Formigoni su vitalizio ed autodichia: "Studio, non si preoccupi"

Giletti perde le staffe con Formigoni su vitalizio ed autodichia: Studio, non si preoccupi
Più informazioni:
Bufale.net CULTURA E SPETTACOLO

Fa discutere tanto oggi 7 giugno la lite tra Giletti e Formigoni, a proposito del vitalizio riconosciuto a quest’ultimo nonostante la condanna per corruzione, per poi arrivare al significato di autodichia.

Quest’ultima, infatti, opera in autodichia ed ha concesso il vitalizio allo stesso Formigoni.

Perché Giletti si è arrabbiato con Formigoni su vitalizio ed autodichia. Formigoni si è difeso dalle accuse che gli sono piovute addosso anche su LA7, evidenziando la legittimità della decisione che, a conti fatti, gli riconosce il tanto discusso vitalizio. (Bufale.net)

Su altre fonti

Visualizza questo post su Instagram Un post condiviso da Non è l’Arena (@nonelarena). Massimo Giletti, il conduttore de “Non è l’Arena” in onda su La7 tutte le domeniche in prima serata, ha ricevuto una notizia eclatante. (Yeslife)

Si proseguirà dunque senza difficoltà nel processo di autorizzazione, sospeso solo per alcuni giorni per superare i vincoli di legge”, conclude l’Inps (LaPresse)

Però vorrei ricordare che ci sono altre sentenze che mi riguardano: due sentenze che mi restituiscono non il vitalizio, ma la pensione. Un altro momento di tensione è stato proprio sulla diversa interpretazione delle sentenze della Commissione contenziosa: "È magistratura", ha detto Formigoni invitando Giletti a "studiare" (Fanpage.it)

Massimo Giletti, annuncio inaspettato per il programma “Non è l'Arena”

Una vera e propria confessione, simile ad uno sfogo, che ha fatto emergere il lato più umano dell’uomo. Poi Massimo Giletti ha parlato delle sue difficoltà: “Vivo sotto scorta e sono stato lasciato solo da tanti colleghi. (Caffeina Magazine)

Da quando vive sotto scorta per le minacce ricevute dalla criminalità organizzata, Giletti sa cosa è la solitudine: “Vivo sotto scorta e sono stato lasciato solo da tanti colleghi. I cambiamenti nella vita quotidiana sono tanti: “Io vivevo nella libertà del motorino, oggi non posso più farlo (Il Fatto Quotidiano)

Ma alla fine a ben guardare il vero vincitore è Massimo Giletti con la sua Non è L’Arena D’altra parte la televisione pubblica ha la necessità di trovare trasmissioni di successo, e in questo caso Massimo Giletti potrebbe essere il conduttore perfetto. (LettoQuotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr