;

Nel mirino perché non assunsero parenti dei boss: Luca e Cristian Vigilante, i due fratelli di Foggia contro i clan

Nel mirino perché non assunsero parenti dei boss: Luca e Cristian Vigilante, i due fratelli di Foggia contro i clan
La Repubblica La Repubblica (Interno)

Due dei 29 imputati, Francesco Tizzano ed Ernesto Gatta, per i quali è in corso il processo con rito abbreviato a Bari, sono accusati di un tentativo di estorsione ai danni del centro residenziale 'Il Sorriso' di viale degli Aviatori per aver chiesto 'pizzo' ed assunzioni, fatti questi confermati agli investigatori da Cristian Vigilante al quale erano state rivolte le richieste estorsive.Luca aveva partecipato alla marcia di Libera , indetta da Don Ciotti venerdì 10 gennaio dopo gli attentati: "Sono in piazza come tutti i cittadini.

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.