Decreto Milleproroghe, dalle trivelle al bonus vacanze: ecco le novità

Decreto Milleproroghe, dalle trivelle al bonus vacanze: ecco le novità
Sky Tg24 INTERNO

Per il Mef le assunzioni ad hoc per il Recovery passano da 20 a 30, si introducono criteri più stringenti per il concorso e si prevede anche la possibilità di chiamare fino a 10 dipendenti delle altre amministrazioni per l'apposita unità di missione creata alla Ragioneria generale dello Stato

LaPresse. Rafforzata la struttura del Mef chiamata ad attuare il Recovery Plan - Riformulato e approvato un emendamento che sblocca anche una serie di assunzioni per Tar, Consiglio di Stato, Avvocatura, giustizia amministrativa. (Sky Tg24 )

Su altre testate

Le commissioni Affari costituzionali e bilancio della Camera hanno sciolto i principali nodi, compresa la proroga della moratoria sulle trivelle. Per evitare nuovi ritardi dopo quelli provocati dalla crisi di governo le forze politiche hanno trovato un compromesso sulle questioni aperte. (Il Fatto Quotidiano)

La maggioranza larga che si era compattata attorno all’emendamento per ammorbidire il blocco degli sfratti, poi tanto compatta non era. Anche il ministero del Tesoro aveva espresso un parere favorevole all’emendamento limitava il blocco degli sfratti solo a quelli avviati dopo il 16 marzo, ossia durante la pandemia. (Il Messaggero)

La mia firma, afferma il Segretario Regionale della Lega Nino Minardo, assieme a quelle degli altri colleghi deputati in sede di commissioni riunite Affari costituzionali e Bilancio alla Camera è frutto di un apprezzabile accordo bipartisan che consente l’approvazione di un emendamento al decreto Milleproroghe con l’obiettivo di sbloccare rapidamente il processo di assunzione di questa categoria di lavoratori. (Radio RTM Modica)

Proroga del blocco degli sfratti nel decreto Milleproroghe 2021

Resta blocco sfratti, proroga per bonus vacanze e per Cig Covid Rafforzata struttura del Mef per attuazione Recovery Plan. Condividi. di Tiziana Di Giovannandrea Il testo del Decreto Milleproroghe, che è in prima lettura a Montecitorio, è atteso in Aula lunedì e i tempi stringono. (Rai News)

Ci auguriamo adesso che la norma venga approvata da tutto il Parlamento senza indugi per porre un lieto fine alla vicenda”. La posizione di Forza Italia. “La questione della stabilizzazione dei PIP Palermo, che andava avanti da vent’anni con soluzioni inadeguate, puo’ dirsi sbloccata. (BlogSicilia.it)

Per ora quindi si lavorerà a un ordine del giorno da costruire insieme e nei prossimi giorni si cercherà una soluzione condivisa da attuare in un prossimo provvedimento". (idealista.it/news)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr