Carceri, Cartabia: “A Santa Maria Capua Vetere violenza a freddo, ferita dignità delle persone”

Carceri, Cartabia: “A Santa Maria Capua Vetere violenza a freddo, ferita dignità delle persone”
LaPresse INTERNO

Così il ministro della Giustizia Marta Cartabia nella sua informativa urgente alla Camera, sui fatti avvenuti nella casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

“Il carcere è specchio della nostra società ed è un pezzo di Repubblica che non possiamo rimuovere dal nostro sguardo e dalle nostre coscienze”.

La ministra della Giustizia nella sua informativa urgente alla Camera sulle violenze in carcere. (LaPresse)

Ne parlano anche altri media

"Stando alle immagini risulta che le violenze non fossero la risposta a una rivolta, ma si è trattata di una violenza a freddo", ha proseguito Marta Cartabia. La dignità è cardine della Costituzione". (LiberoQuotidiano.it)

Così la ministra della Giustizia, Marta Cartabia, in aula alla Camera, nel corso dell'informativa su quanto accaduto nel carcere campano. "Sono stati fatti gravi" quelli di Santa Maria Capua Vetere con un "uso insensato e smisurato della forza". (Adnkronos)

Il brano è accompagnato da un video girato a Londra e celebra il rito collettivo del calcio e il ritorno alla vita del post pandemia in un continente vaccinato, "dalle strade di Dublino a Notre Dame", come canta il leader della band irlandese nel pezzo dal sound pop ma con la chitarra marchio di fabbrica del gruppo irlandese e una spruzzata di dance, assicurata dal dj e produttore olandese. (La7)

Torture in carcere, il Riesame conferma le accuse ma in 3 lasciano il carcere

– Donna stroncata da malore improvviso al tavolo di una rosticceria. A prestare un primo soccorso un medico presente tra i clienti del locale. (CasertaCE)

Su questi ultimi, attendiamo gli sviluppi dell'indagine, prima di altre valutazioni», ha precisato la ministra Cartabia. Leu: un anno senza interventi. Dopo che la ministra Cartabia ha riferito in aula sui fatti di Santa Maria Capua Vetere e più in generale sulla situazione delle carceri italiane non sono mancate le reazioni (Corriere del Mezzogiorno)

Tantissime le istanze rispedite al mittente da parte degli avvocati difensori degli agenti della polizia penitenziaria colpiti dalle ordinanze emesse dal gip (anche ieri confermate 5 misure, anche se in 3 sono passati dal carcere ai domiciliari). (CasertaNews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr