Pil, Franco: Se Nadef conferma rialzo, risorse a taglio tasse o spesa pubblica

Pil, Franco: Se Nadef conferma rialzo, risorse a taglio tasse o spesa pubblica
LaPresse INTERNO

Se la crescita del Pil sarà più ampia, a partità di obiettivo, ci saranno più risorse per tagliare le imposte o per la spesa pubblica, ma questo lo vedremo a settembre”.

Così il ministro dell’Economia, Daniele Franco, in audizione davanti alla commissione Bilancio della Camera sul dl Sostegni bis

Roma, 7 giu.

(LaPresse) – “La prossima legge di Bilancio sarà costruita sulle indicazioni della Nadef di settembre. (LaPresse)

Ne parlano anche altre testate

Una riallocazione delle tasse. Viene sottolineato che avrà un impatto positivo non solo sul piano economico, ma più in generale sul clima politico e sociale. (Corriere della Sera)

"Assicurerà equità per i lavoratori negli Stati Uniti e in tutto il mondo", afferma la Segretaria al Tesoro statunitense Janet Yellen. Previsto anche un meccanismo per imporre alle società Big Tech di pagare dove registra le vendite. (Il Sole 24 ORE)

"Riteniamo che un processo guidato dall'Ocse per creare una soluzione multilaterale contribuirà a portare stabilità al sistema fiscale internazionale". Speriamo di vedere proseguire questo dibattito all'interno del più ampio gruppo di Paesi del G20 e della alleanza Inclusive Framework" (Adnkronos)

Fisco e multinazionali, accordo "storico" al G7 per una tassazione comune almeno del 15%

Il ministro delle Finanze tedesco, Olaf Scholz ha salutato lo «storico» accordo del G7 sulla tassazione minima aziendale, affermando che le aziende non saranno più in grado di eludere le tasse registrando profitti in paesi a bassa tassazione La tassazione minima globale sulle multinazionali «aiuterà anche l'economia globale a prosperare, assicurando la concorrenza e incoraggiando i paesi a competere su basi positive». (La Stampa)

Lo scrive in un tweet il vice presidente degli affari globali e della comunicazione di Facebook, Nick Clegg, commentando l'intesa per una aliquota globale minima per la tassazione sulle grandi imprese. (Adnkronos)

Quest'ultimo ha rimarcato che "è stato un incontro molto positivo che ci ha permesso di costruire ponti su questioni cruciali. Dopo 4 anni di battaglia un. accordo storico è stato trovato con gli Stati membri del G7 sulla corporate tax minima sulle aziende e sui colossi del digitale. (la Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr