Le violenze di Capodanno a Milano, una perquisizione a Treviglio

L'Eco di Bergamo INTERNO

Tutti, novità di ieri, sono stati iscritti nel registro degli indagati per violenza sessuale di gruppo, rapina e lesioni aggravate.

Oltre che a Treviglio, la polizia milanese ha eseguito altre 17 perquisizioni (sette a Milano, una a Rozzano e nove a Torino) nei confronti di altrettante persone, tutte giovanissime o minorenni.

Nel corso delle perquisizioni sono stati sequestrati cellulari, supporti informatici e indumenti, come giacconi e berretti

Di questi, 10 sono italiani e gli altri di origine nordafricana, come il giovane di Treviglio. (L'Eco di Bergamo)

Se ne è parlato anche su altri media

C’era questo gruppo di 30 persone che si sono avvicinate in massa, toccando Nove sarebbero le ragazze al momento molestate, ma il numero potrebbe essere più alto. (Il Sussidiario.net)

Lo fa in un servizio di Francesco Palese per la trasmissione ‘Anni 20 Notte’ condotta da Francesca Parisella con Alessandro Giuli, in onda giovedì 13 gennaio alle 23.10 su Rai2. Ad 'Anni 20 Notte' la 19enne che ha filmato e raccontato la violenza di Capodanno. (LaPresse)

Se vuoi restare aggiornato sulle notizie di Milano e della Lombardia iscriviti gratis alla newsletter di Corriere Milano Ecco il racconto della notte di Capodanno a Milano. (Corriere Milano)

Secondo quanto si apprende i provvedimenti sono stati eseguiti "per il concreto e consistente pericolo di fuga, uno a Milano e l'altro Torino". Le vittime delle aggressioni (nove in totale, tra cui due tedesche) sono state sentite ieri fino a tarda sera in Procura o in videoconferenza e i fermi sono state emessi nella notte. (Today)

Elementi che hanno confermato «l'identificazione» dei due presunti autori delle violenze, già emersa «dalle analisi dei video» «Branco aveva tecnica precisa». I giovani avrebbero "colpito" con una tecnica ben precisa. (ilgazzettino.it)

Ieri sono stati perquisiti 18 giovani ritenuti gli autori delle violenze. Sono due le persone fermate nell’ambito dell’indagine coordinata dalla Procura di Milano e condotta dalla Squadra mobile sulle aggressioni e violenze ai danni di almeno nove donne avvenute nella notte di Capodanno a Milano, in piazza Duomo. (L'Unione Sarda.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr