Il Piemonte rivede l’arancione ma il piano vaccini è da adeguare

La Stampa INTERNO

Il valore Rt è sceso ulteriormente sotto l’1, attestandosi a 0.9 per l’Rt puntuale e a 0.88 per l’Rt medio.

«I dati confermano un progressivo miglioramento della situazione epidemiologica - ha spiegato il governatore -.

I vaccini, la prudenza e il rispetto delle regole sono le uniche vere armi per uscire da questa emergenza e poter finalmente ripartire»

Da qui la prudenza, da parte dell’Unità di crisi e de Dirmei, nell’allentare le briglie. (La Stampa)

Su altre testate

SCUOLA – Dopo la riapertura in presenza fino alla prima media anche in zona rossa, il passaggio in arancione in Piemonte porta un altro passo in avanti verso la normalità scolastica Si potrà circolare nel proprio Comune, tornano in aula le Medie, Superiori fino al 75%. (Unione Monregalese)

Il presidente della Regione Piemonte: "Giorgetti sta guardando le carte". (LaPresse) Dopo la manifestazione in piazza Castello a Torino, alcuni lavoratori ex Embraco sono rimasti in presidio davanti alla prefettura chiedendo di essere ascoltati al più presto. (LaPresse)

Sono invece 67 (-2 rispetto a ieri) i pazienti ricoverati all'ospedale di Borgomanero, dei quali 18 ricoverati in terapia intensiva e 23 in subintensiva Lo ha comunicato l'Unità di crisi della Regione nel bollettino di aggiornamento di oggi, venerdì 9 aprile. (NovaraToday)

Covid, in Piemonte 1.798 nuovi casi su 29.218 tamponi

Lo ha confermato nel pomeriggio di oggi, venerdì 9, il ministro Roberto Speranza. L'allentamento delle restrizioni prevede la riapertura dei negozi, la possibilità di andare a scuola in presenza fino alla terza media, la possibilità di girare indisturbati per il proprio comune di residenza e di fare visita ad amici e parenti in due alla volta, ma sempre nel territorio comunale. (TorinoToday)

Il valore Rt è infatti sceso ulteriormente sotto l’1, attestandosi a 0.9 per l’Rt puntuale e a 0.88 per l’Rt medio. A conferma del quadro in sensibile miglioramento, anche i dati trasmessi oggi a Roma dalla Regione Piemonte vedono l’incidenza scendere sotto il valore soglia di allerta di 250 casi ogni 100.000 abitanti. (Telecity News 24)

I nuovi guariti sono 2.471. I ricoverati in terapia intensiva sono 329, 17 in meno rispetto a ieri, mentre i pazienti in cura negli altri reparti sono 3.706 (-94). (Sky Tg24 )

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr