Secondo acconto IRPEF, IRES, IRAP 2021: ecco come calcolarlo

Fiscoetasse ECONOMIA

Acconto cedolare secca Importo di 51,65 euro acconto non dovuto acconto dovuto per il 100%. Se dovuto, l'acconto per la cedolare secca va versato:. in unica soluzione se l'importo dovuto è ad euro 257,52

IRAP 2021, per il periodo d’imposta 2020, è:. € 51,65 per le persone fisiche ;. per le ; € 20,66 per gli altri soggetti (IRES). (Fiscoetasse)

Se ne è parlato anche su altri media

La prima pari al 40% entro il 30 giugno (insieme al saldo), la seconda – il restante 60% – entro il 30 novembre. In tale ultimo caso, il contribuente può versare di meno di quanto risultante dall’applicazione del metodo storico. (Investire Oggi)

A queste scadenze si affianca anche la pace fiscale con la “Rottamazione 2020” e il “Saldo e stralcio”. Il 30 novembre, infatti, è l’ultimo giorno per saldare gli acconti Irpef, Ires, Irap e anche cedolare secca (sugli affitti). (LegnanoNews.it)

Leggi anche Aiuti di Stato: luci e ombre dalle FAQ delle Entrate. Sono esclusi dal prospetto anche i finanziamenti garantiti dal Fondo centrale di garanzia non devono essere indicati nel prospetto aiuti di Stato. (Ipsoa)

A tal proposito ricordiamo che il 30 novembre è il termine ultimo per pagare la seconda o unica rata dell’acconto Irpef 2021. Pagare meno di Irpef è possibile, ma occhio all’errore, in quanto si rischia di dover fare i conti con delle pesanti sanzioni. (ContoCorrenteOnline.it)

I lavoratori dipendenti e i pensionati che possiedono redditi da lavoro dipendente, pensione e alcuni redditi diversi possono presentare il modello 730. Che cos'è, come e quando si fa la dichiarazione dei redditi con il 730 per l'anno 2021? (Gazzetta del Sud)

Se l’importo è superiore ai 257 euro, il 50% dell’acconto andava corrisposto entro luglio 2021 Più nello specifico, se la cifra va da 52 a 257 euro, l’acconto si versa in unica soluzione a novembre. (il Giornale)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr