Silas Wamangituka non esiste: il vero nome del giocatore

Silas Wamangituka non esiste: il vero nome del giocatore
MilanLive.it SPORT

Falsa identità per Silas Wamangituka.

Ecco la sua storia. Nei mesi scorsi il nome di Silas Wamangituka è stato accostato al Milan, da oggi non potrà essere più così.

Il calciatore dello Stoccarda, accostato in passato anche al Milan, si chiama, in realtà, Silas Kakompa Mvumpa.

Andrà capito adesso, come la Dfb e Dfl decideranno di procedere e se Mvumpa verrà squalificato

Negli ultimi anni ho avuto paura anche per la mia famiglia in Congo, ma ora qui mi sento a casa, mi sento al sicuro”. (MilanLive.it)

Su altri media

La punta, come si legge sul sito ufficiale del club tedesco, ha dichiarato di essere stato vittima delle macchinazioni del suo ex agente. È quello che ha rivelato lo stesso giocatore al suo club, affermando che in realtà il suo vero nome è Silas Katompa Mvumpaed ha un anno in più rispetto a quanto dichiarato, ovvero 22. (Tutto Napoli)

25 presenze e 11 gol per Wamangituka nell'ultima Bundesliga, confermando i valori tecnici già indiviuati da qualche anno dagli addetti ai lavori Incredibile vicenda in Germania (ma non è la prima volta che accade), coinvolto l'attaccante Silas Wamangituka. (AreaNapoli.it)

In realtà si chiama Silas Katompa Mvumpa e di anni ne ha 22. L'unica certezza è che Silas Wamangituka non esiste più (La Gazzetta dello Sport)

Stoccarda, Wamangituka non esiste: ha giocato con documenti falsi, si chiama Katompa

Ho vissuto nella paura e ho trovato il coraggio solo grazie ai miei nuovi agenti. Il centrocampista offensivo dello Stoccarda, autore di 11 gol e 5 assist nell'ultima stagione di Bundesliga, è uscito allo scoperto con l'aiuto del club tedesco. (Il Romanista)

Ora si scopre che nome ed età sono falsi. Ora DFB e DFL, vale a dire Federcalcio tedesca e Lega Calcio tedesca, dovranno ora decidere come procedere: possibile anche una squalifica per l'ormai ex Silas Wamangituka (Pianeta Milan)

La punta, come si legge sul sito ufficiale del club tedesco, ha dichiarato di essere stato vittima delle macchinazioni del suo ex agente (Calciomercato.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr