Droga e pasticche nelle vie "bene" della città: scatta l'inchiesta, coinvolti giovanissimi

BolognaToday INTERNO

Sempre in zona, qualche giorno fa, due ragazzi di 20 e 24 anni sono finiti ai domiciliari con l'accusa di spaccio.

Sappiamo di ragazzi che affittavano un appartamento per passare lì la serata, fino alle 3 o 4 di notte, insieme agli amici”.

E ovviamente torna alla memoria l'indagine denominata "Villa Inferno" con un mix di cocaina, festini, orge, spaccio, voyeurismo, pratiche sado-maso, foto e video porno. (BolognaToday)

La notizia riportata su altri giornali

La donna, dopo aver accompagnata la figlia in ospedale per accertamenti (poco dopo è stata dimessa) si è presentata dai carabinieri. Bologna, 28 luglio 2021 - Quei festini sui colli bolognesi andavano avanti da anni: musica, sballo e soprattutto droghe sintetiche. (il Resto del Carlino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr