LeBron James gli tira un pugno, Stewart impazzisce: il video della maxi rissa

Tiscali.it SPORT

Stewart si ritrova con un profondo taglio - che richiederà 5 punti di sutura - e perde letteralmente la testa.

LeBron James espulso e caos sul parquet durante Detroit Pistons-Los Angeles Lakers.

Parlano invece compagni e allenatori: "Non è stato LeBron a iniziare il contatto", dice Frank Vogel, coach dei Lakers

James, in lotta per un rimbalzo con Isaiah Stewart, colpisce al volto il centro dei Pistons. (Tiscali.it)

La notizia riportata su altri media

Anche LeBron è però stato punito, sospeso per una gara: salterà quindi la trasferta al Madison Square Garden contro i Knicks. La Lega ha annunciato poco fa le sanzioni per la rissa che ha coinvolto soprattutto il lungo dei Detroit Pistons e LeBron James, entrambi espulsi. (BasketUniverso)

Le sanzioni NBA dopo la rissa LeBron James-Stewart. LeBron James, allontanato dal campo con un Flagrant 2, non prenderà parte alla sfida in programma al Madison Square Garden contro i New York Knicks. Una gara di sospensione per LeBron James, due per Isaiah Stewart. (NbaReligion)

Non so cosa Stewart volesse fare, ma so che la nostra squadra, dal primo al quindicesimo uomo, non glielo avrebbe permesso. Abbiamo continuato a combattere e sapevamo che con LeBron fuori dai giochi avremmo dovuto dare tutti di più” ha aggiunto DeAndre Jordan. (BasketUniverso)

James salterà la trasferta al Madison Square Garden di domani notte contro i New York Knicks. L'episodio tra Isaiah Stewart e LeBron James, che ha portato all'espulsione di entrambi nel corso della gara tra Detroit Pistons e Los Angeles Lakers, ha portato la NBA a dover prendere dei provvedimenti disciplinari verso entrambi. (Pianetabasket.com)

E’ la prima volta in carriera, e il giocatore dei Lakers non sarà dunque in campo al Madison contro i Knicks. LeBron James è stato sospeso per una gara per il pugno al volto di Isaiah Stewart la scorsa notte. (Sportando)

Un palcoscenico particolare sul quale mancherà il n°6 gialloviola, ma che giustamente lo vedrà seduto a bordocampo dopo quanto accaduto nel match contro Detroit. Isaiah Stewart resterà fuori per due gare, ma potrà essere regolarmente in campo il prossimo 28 novembre - quando i Pistons faranno visita a Los Angeles proprio alla squadra gialloviola. (Sky Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr