Bambina di 11 anni in aeroporto per otto giorni, bloccata per accertamenti

Bambina di 11 anni in aeroporto per otto giorni, bloccata per accertamenti
Notizie.it ESTERI

Bambina bloccata per otto giorni in aeroporto. A quel punto i funzionari hanno chiesto alla magistratura francese cosa fare con la ragazzina nel mentre che venivano predisposti ulteriori controlli sui documenti.

La decisione del giudice è stata quella di trattenere la minore nell’aeroporto finché non venisse chiarita la sua posizione, ospitandola in una stanza di un hotel vicino per otto giorni senza che potesse vedere la madre. (Notizie.it )

La notizia riportata su altre testate

È . IT Il meglio della Haute Couture diLEGGI ORA Il nuovo taglio corto di Monica Bellucci LEGGI .Almeno 80 milioni di euro: è quanto avrebbe chiesto il club inglese allenato da Carlo Ancelotti per cedere i diritti sportivi dell'ex Juve Moise Kean, fra i protagonisti di un PSG che ha dato dimostra . (Zazoom Blog)

Una bambina di 11 anni di origine camerunense è stata trattenuta per 8 giorni all'aeroporto parigino di Orly per accertare la validità del suo passaporto che non convinceva la polizia francese. C'è rimasta 11 giorni durante i quali è emerso che la sua nazionalità è camerunense e non della Guinea. (La Stampa)

C'è rimasta otto giorni durante i quali è emerso che la sua nazionalità è camerunese e non della Guinea. La polizia ha fatto ricorso al giudice de minori che ha deciso di trattenere Jordana in una stanza d'hotel vicino all'aeroporto in attesa di appurare la sua identità. (Ticinonline)

Francia, a Parigi manifestazione a sostegno del gruppo anti-migranti Generation identitaire

Chiuso il capitolo della fiducia a Draghi, altro tema divisivo sono le sette commissioni di indirizzo, vigilanza e controllo. Non che finora si siano evitati, in momenti di tensione, passaggi da un partito all'altro (come da FI a FdI, da FI a Lega, da FdI a Lega). (Yahoo Notizie)

na bambina di 11 anni di origine camerunense è stata trattenuta per 8 giorni all'aeroporto parigino di Orly per accertare la validità del suo passaporto che non convinceva la polizia francese. La polizia ha fatto ricorso al giudice de minori che ha deciso di trattenere Jordana in una stanza d'hotel vicino all'aeroporto in attesa di appurare la sua identità. (la Repubblica)

Il gruppo, considerato dai critici una milizia che persegue una causa razzista, sostiene invece di avere come obiettivo tutelare la civiltà francese ed europea, minacciata dalle persone nuove arrivate, in primis i migranti (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr