Milano, riapre l'ospedale in fiera: ricoverati primi 4 pazienti, tutti non vaccinati

Milano, riapre l'ospedale in fiera: ricoverati primi 4 pazienti, tutti non vaccinati
MilanoToday.it INTERNO

Questa precisazione, hanno detto da Palazzo Lombardia, servirebbe a "dare una rappresentazione più realistica e oggettiva della pressione sugli ospedali causata dal covid"

Nei giorni scorsi Palazzo Lombardia aveva chiesto al Policlinico di allestire i primi posti che accoglieranno i pazienti in gravi condizioni a causa del covid.

Costruito in piena emergenza sanitaria, nella primavera 2020, l'ospedale in fiera era stato chiuso lo scorso giugno rimanendo comunque disponibile per futuri picchi pandemici. (MilanoToday.it)

Se ne è parlato anche su altre testate

Per ora sono stati riattivati due moduli da 15 posti letto ciascuno Milano - E' arrivato alle 12.30 circa, ed è un uomo, il primo paziente ricoverato all'ospedale in Fiera a Milano, che ha riaperto oggi, venerdì 14 gennaio. (IL GIORNO)

I ricoveri. Sono tutti non vaccinati, secondo quanto si apprende, i primi ricoverati. Ha riaperto a Milano l'ospedale in Fiera, gestito dal Policlinico, dedicato ai pazienti Covid più gravi che necessitano della terapia intensiva (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI IN ITALIA E NEL MONDO - I DATI DEI VACCINI IN ITALIA). (Sky Tg24 )

Il coordinamento è affidato al Policlinico di Milano, che mette a disposizione il personale tecnico, tecnico sanitario, amministrativo, farmaceutico e di supporto per la sua gestione, in stretta collaborazione con la Direzione generale Welfare della Regione Lombardia (Leggo.it)

Il reparto in Fiera riapre venerdì dopo oltre sei mesi

La struttura aveva aperto tra aprile e giugno 2020 per la prima ondata, e una seconda volta fra l'ottobre 2020 e giugno 2021. La decisione di riaprire è stata presa «per cercare di tenere più libere le terapie intensive dei singoli ospedali che devono continuare il loro lavoro» ha sottolineato il presidente della Lombardia Attilio Fontana. (Corriere TV)

Per ora sono stati riattivati due moduli da 15 posti letto ciascuno. Al momento sono stati riattivati due moduli, per un totale di 30 letti. (Adnkronos)

I primi due moduli attivati saranno di 15 posti letto ciascuno. Regione Lombardia ha inviato la richiesta al Policlinico di Milano che coordina la struttura e che sarà presente con suo personale e con personale dell'ospedale Niguarda. (La Provincia Pavese)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr