BNY Mellon: avremmo dovuto investire in Bitcoin, non in oro

BNY Mellon: avremmo dovuto investire in Bitcoin, non in oro
Cointelegraph Italia ECONOMIA

Fonte: TradingView. L'ETF small cap di BNY solitamente investe circa l’80% dei suoi asset in azioni di società con una bassa capitalizzazione di mercato.

Dal 1° settembre 2020 al 28 febbraio 2021, il BNY Mellon Opportunistic Small Cap Fund (DSCVX) ha guadagnato il 35%: prestazioni peggiori rispetto al Russell 2000 Index, che nel medesimo arco di tempo è cresciuto di circa il 41,7%.

A febbraio, BNY Mellon ha annunciato anche di voler offrire servizi di custodia su Bitcoin

L’istituzione finanziaria statunitense BNY Mellon, la più grande banca depositaria e società di servizi patrimoniali al mondo, dichiara che la performance di uno dei suoi ETF ha risentito fortemente della mancanza di esposizione in aziende che investono in Bitcoin. (Cointelegraph Italia)

Se ne è parlato anche su altri media

Attendiamoci prezzi sempre più alti, al netto di fasi di correzione” (LaPresse) – La febbre dei prezzi delle materie prime contagia anche il rame. (LaPresse)

Il record assoluto testato dalla criptovaluta è ora pari a $3.253. La capitalizzazione di mercato dell’Ethereum sale a $364 miliardi, superando quella di Bank of America, così come di Disney e di Nestlè. (Finanzaonline.com)

“Quali sono le 50 aziende che guidano la rivoluzione della blockchain”. Lunedì mattina, la criptovaluta di Ethereum, Ether, ha superato per la prima volta i 3mila dollari, facendo segnare un aumento del 325% da inizio anno. (Forbes Italia)

Le criptivalute dei record: perché salgono e quanto può durare

Se a questo si aggiunge il fatto che il Bitcoin può contare su un sistema di trasferibilità decentralizzato e svincolato dai classici intermediari, è difficile frenare l'ottimismo sul futuro della moneta secondo l'analista di WisdomTree. (Milano Finanza)

Tuttavia, i sostenitori di Bitcoin obietteranno che BTC ha retto meglio dopo l’ultimo top del mercato rialzista, in seguito all’inversione durante le profondità dell’ultimo mercato ribassista. Dal prezzo massimo di Ethereum durante l’ultimo mercato rialzista di 1.408 dollari a 84,31 dollari rappresenta un calo del 94,01%. (Cryptonomist)

Se questo è vero il rally potrebbe durare fino a quando le banche centrali manterranno una politica espansiva, per poi ripiegare con la fine dell’era dei tassi a zero editato in: da. Le criptovalute tornano a far parlare e soprattutto ad aggiornare record storici. (QuiFinanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr