Il CEO di Stellantis contro la rivoluzione delle auto elettriche, preferisce altre proposte

Computer Magazine ECONOMIA

Se gli Stati riescono ad accompagnare questa transizione con delle sovvenzioni per cinque anni, forse ce la caveremo

“L’elettrificazione è una tecnologia scelta dai politici – ha spiegato Tavares – non dall’industria.

Solo a quel punto inizia ad allargare il divario con un veicolo ibrido leggero.

Interpellato dai microfoni del Corriere della Sera, Carlo Tavares ha spiegato che quella di produrre in maniera massiccia automobili alimentate a corrente elettrica rappresenta semplicemente una scelta politica. (Computer Magazine)

Su altre fonti

è venuto in visita il CEO di Stellantis Dr. Carlos Tavares il quale durante il tavolo di confronto e approfondimento con le sigle sindacali ha dichiarato l’incertezza sulla scelta del sito di Termoli per la costruzione della gigafactory. (Molise News 24)

Il primo firmatario è il consigliere comunale di maggioranza Vincenzo Sabella che, di intesa con il con tutti gli altri consiglieri di maggioranza, ha chiesto al sindaco Francesco Roberti e alla Giunta Comunale di impegnarsi per "Sollecitare gli organi del Governo Italiano e del Governo Regionale affinchè pongano in essere tutte le iniziative possibili a garantire che la scelta per la costruzione della Gigafactory ricada sul Molise e nelle specifico nella stabilimento Stellantis di Termoli". (Altomolise.net)

abrizio Artale: " Tutto ciò ha una causa: la disorganizzazione del Comune di Palermo". (Trapani Oggi - Notizie di cronaca, politica, attualità Trapani)

Sembra che per produrre batterie per auto elettriche, le attività produttive non sono del tutto green. Il CEO di Stellantis è da sempre contrario alle auto elettriche e non ha mai nascosto il suo scetticismo. (ClubAlfa.it)

Per questo è oggi la maggioranza di centrodestra al Comune di Termoli – nel silenzio pressoché totale delle minoranze – a chiedere un impegno al sindaco Roberti sulla questione. Questa mattina la maggioranza consiliare, con Vincenzo Sabella quale primo firmatario, ha presentato un ordine del giorno per discutere sulla questione della Gigafactory che interessa da vicino lo stabilimento Stellantis di Termoli. (Primonumero)

Il nuovo motore diesel Euro 7 potrebbe essere utilizzato sui veicoli commerciali Fiat e sui modelli di più larga produzione, dalla Peugeot 208 alle Opel Corsa fino a equipaggiare gli apprezzati SUV Jeep e Citroen. (Money.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr