Coronavirus, in Abruzzo anche trentenni in terapia intensiva

Coronavirus, in Abruzzo anche trentenni in terapia intensiva
ekuonews.it INTERNO

Lo afferma il referente per le emergenze della Regione Abruzzo, Alberto Albani, a capo della task force sul coronavirus, a proposito dell’attuale situazione.

La variante inglese, infatti, sta circolando rapidamente tra le province di Pescara e Chieti e, in particolare, nell’area metropolitana.

Le due province, proprio a causa dei numeri in rapida crescita, sono in zona rossa dallo scorso 14 febbraio – ANSA

Tutto questo è frutto della circolazione diffusa della variante inglese, che si sta dimostrando più aggressiva“. (ekuonews.it)

La notizia riportata su altri media

Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 12823 (-149 rispetto a ieri). 595 pazienti (+2 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva; 78 (+2 rispetto a ieri con 12 nuovi ricoveri) in terapia intensiva, mentre gli altri 12150 (-154 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl (Il Capoluogo)

A livello territoriale, l'incremento più consistente si registra in provincia di Chieti (+155), seguita dal Pescarese (+118). Quelli con meno di 19 anni sono 78: uno in provincia dell'Aquila, 18 in provincia di Pescara, 42 in provincia di Chieti e 17 in provincia di Teramo. (AbruzzoLive.tv)

La giovane è stata fermata dai militari della locale Compagnia, i quali, nel corso del controllo, hanno accertato che la donna era positiva e che doveva essere in isolamento. Protagonista dell’episodio, avvenuto a Pescara, è una 27 enne del posto. (Rete8)

Covid, in Abruzzo mai così tanti in terapia intensiva e 24 morti in un giorno

Tra questi ultimi ci sono i deputati di Fratelli d’Italia “per stima” nei confronti del premier Draghi, come annunciato in fase di dichiarazione di voto (LaPresse) – L’aula della Camera ha dato il via libera al Milleproroghe, con 322 voti favorevoli, 2 contrari e 31 astenuti. (LaPresse)

Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 37289 dimessi/guariti (+447 rispetto a ieri). Dall’inizio dell’emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 716644 tamponi molecolari (+4081 rispetto a ieri) e 225369 test antigenici (+4339 rispetto a ieri) (Rete8)

E' stato raggiunto, infatti, il record assoluto di ricoveri in terapia intensiva, ben 78: quello precedente, 77, si era registrato il 28 novembre. Sono complessivamente 51764 i casi positivi al Covid 19 registrati in Abruzzo dall'inizio dell'emergenza. (Il Messaggero)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr