Moto e scooter elettrici col bonus costano fino al 40% in meno

Moto e scooter elettrici col bonus costano fino al 40% in meno
la Repubblica ECONOMIA

Tornano gli sconti dal concessionario per acquistare le due ruote con motore elettrico.

Il decreto Semplificazioni rifinanzia infatti l'ecobonus e per i centauri da sempre o per chi sta decidendo solo ora di affrontare il traffico del rientro in città passando dall'auto allo scooter diventa nuovamente possibile acquistare moto e motorini a emissioni zero con un risparmio fino al 40% per chi dà indietro una vecchia moto da rottamare

(la Repubblica)

Se ne è parlato anche su altri media

Nuovi incentivi per avvicinarsi al mondo dell'elettrico e, nella fattispecie, per gli amanti delle due ruote. Infine, si può contare su sconti assicurativi: la politica delle Rca premia chi decide di guidare senza emissioni introducendo tariffe vantaggiose (ilGiornale.it)

Anche barche da lavoro con motore elettrico, il video. A chi conveiene e a chi no. Per i motori e le batterie delle barche elettriche un fondo da 3 milioni di euro da spendere nel 2022 e 2023. (Vaielettrico.it)

Ecobonus 2022/ Fondi trasferiti per agevolare l'acquisto di motorini elettrici

Gli sconti verranno infatti applicati direttamente sul prezzo di acquisto e spetterà poi al rivenditore prenotare il contributo per il veicolo venduto, confermando l’operazione entro 180 giorni A darne notizia è stato l’onorevole Giuseppe Chiazzese che, sul suo profilo Facebook ha scritto: “Assieme ai colleghi Luca Sut e Davide Crippa siamo riusciti a reperire 20 milioni di euro da destinare al fondo per l’acquisto di scooter e motociclette elettriche. (inSella)

Ecobonus 2022: il trasferimento dei fondi. Tornando ai fondi per l’ecobonus 2022, l’articolo 40-bis interviene per quanto riguarda la ripartizione dei fondi. Con le nuove modalità quindi 20 milioni di euro saranno trasferiti dall’acquisto di auto nuove all’acquisto di motorini elettrici per incentivare il loro utilizzo. (Il Sussidiario.net)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr