È morto David Randall, celebre giornalista britannico: aveva 70 anni

È morto David Randall, celebre giornalista britannico: aveva 70 anni
Corriere della Sera CULTURA E SPETTACOLO

di Andrea Marinelli. Ex vicedirettore dell’Observer, aveva scritto un importante manuale di giornalismo che lo aveva reso famoso in tutto il mondo: in Italia collaborava con Internazionale. È morto David Randall, storico giornalista britannico, facendo ciò che ha fatto — e amato — per tutta la vita.

Stava lavorando a una nuova edizione del libro Suburbia, la cronaca semiseria della sua gioventù nei sobborghi inglesi. (Corriere della Sera)

La notizia riportata su altri giornali

Esperienze che lo hanno portato a scrivere, nel 1996, The Universal Journalist, edito in Italia con il titolo di Il giornalista quasi perfetto, un manuale di giornalismo ancora oggi ampiamente utilizzato per la formazione dei cronisti. (Il Fatto Quotidiano)

Randall ha scritto «The Universal Journalist», edito in Italia con il titolo di «Il giornalista quasi perfetto», manuale di giornalismo che continua ad essere utilizzato per la formazione dei reporter Randall è deceduto alla sua scrivania mentre lavorava a una nuova edizione del suo libro «Suburbia», la cronaca della sua vita crescendo in periferia. (Gazzetta di Parma)

È morto David Randall, scrisse "Il giornalista quasi perfetto"

Queste esperienze hanno portato alla stesura, nel 1996, di The Universal Journalist, edito in Italia da Laterza con il titolo Il giornalista quasi perfetto, manuale di giornalismo che continua ad essere ampiamente utilizzato per la formazione dei reporter. (la Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr