Da "io non sono un pirla" a "daje Roma". Mourinho e le prime frasi a effetto in Italia

Da io non sono un pirla a daje Roma. Mourinho e le prime frasi a effetto in Italia
TUTTO mercato WEB INTERNO

Da "io non sono un pirla" a "daje Roma".

Mourinho e le prime frasi a effetto in Italia. vedi letture. "Io non sono un pirla".

Lo Special One è pronto a tornare in sella a una panchina di Serie A, al termine della stagione prenderà il posto di Paulo Fonseca nella Capitale, con l'obiettivo di riportare un trofeo nella bacheca dei giallorossi, anche grazie alla sua comunicazione, che lo ha reso grande nel mondo del calcio

È stata questa probabilmente la prima frase a effetto di Jose Mourinho che ricordiamo in Italia, al termine della conferenza stampa di presentazione all'Inter, ma anche oggi il tecnico portoghese, seppur in forma scritta, si è subito immedesimato nel nuovo mondo con un "Daje Roma". (TUTTO mercato WEB)

Su altri media

L’ingaggio di José rappresenta un grande passo in avanti nella costruzione di una mentalità vincente, solida e duratura, nel nostro Club” Il presidente e il vicepresidente giallorosso danno il benvenuto allo Special One con queste parole: "Un grande passo in avanti". (La Gazzetta dello Sport)

Lo Special One ha firmato un’accordo con la Roma, di proprietà della famiglia Friedkin, che lo legherà al club fino al 2024. Dopo l’annuncio scioccante a livello mediatico, del portoghese come allenatore della Roma, non sono venuti a mancare i suoi post (SuperNews)

Anche Marco sembra aver apprezzato la scelta dei Friedkin: "Risposte serie e dove trovarle. Giorgio prova ad analizzare la scelta dal punto di vista mediatico ed approva la mossa dei Friedkin: "Con l'arrivo di Mourinho, i Friedkin hanno conquistato metà Roma". (ForzaRoma.info)

Mourinho alla Roma, tifosi shockati: “Scelta clamorosa, bravi Friedkin”

La carenza dei chip non avrebbe colpito la produzione dei prodotti di fascia alta: per questo Apple avrebbe superato HP nel mercato All-in-One già nel Q1 del 2021. (HelpMeTech)

José, attraverso Instagram, ha esordito con il più classico dei "Daje": termine che tanto riporta alla mente quell'indimenticabile "Io non sono pirla" Le parole a The Times — José torna in Italia a distanza di undici anni, dopo che a Milano vinse tutto dal 2008 al 2010. (La Gazzetta dello Sport)

L’incredibile passione dei tifosi della Roma mi ha convinto ad accettare l’incarico e non vedo l’ora di iniziare la prossima stagione. Dopo essermi confrontato con la proprietà e con Tiago Pinto ho capito immediatamente quanto sia alta l’ambizione di questa Società. (Calciomercato.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr