Bomba da Manchester: Pogba via a zero. Juve alla finestra

Bomba da Manchester: Pogba via a zero. Juve alla finestra
SerieANews SPORT

Pogba è legato ai Red Devils fino al 30 giugno del 2022: al momento non c’è la sensazione che possa rinnovare.

Secondo quanto riportato da ESPN, il Manchester United teme di perdere Pogba a zero: Real, Juve e Barcellona pronte all’assalto. Paul Pogba alimenta i desideri ed i sogni dei tifosi di mezza Europa.

Secondo Rob Dawson, giornalista di ‘ESPN’ che segue, step by step, le vicende del Manchester United, c’è il rischio concreto che il centrocampista francese possa lasciare il club a parametro. (SerieANews)

Se ne è parlato anche su altri media

La possibile chiave di volta dell'operazione - chiosa il quotidiano - è Cristiano Ronaldo, che gradirebbe non poco un ritorno a Old Trafford Siamo nel campo dei sogni, come detto, ma di quelli realizzabili: il centrocampista è infatti in scadenza nel 2022, e non si può pensare che le richieste dello United non scendano sotto i 50 milioni. (TUTTO mercato WEB)

Il centrocampista è in scadenza nel giugno 2022, ma la Juve avrebbe individuato la carta per convincere il Manchester United. Un bianconero verso Manchester per riportare il centrocampista a Torino. Sogno o affare realizzabile? (Juventus News 24)

La Juventus si prepara a rivoluzione il centrocampo per Allegri: oltre a Locatelli, si parla anche del ritorno di Pogba. Il vero obiettivo in quel ruolo, per me, è Milinkovic-Savic della Lazio, è il nome che ha fatto l’allenatore (CalcioMercato.it)

Il Pogba bis: tentazione per Allegri

Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, infatti, i bianconeri dovrebbero iniziare il raduno a metà luglio alla Continassa e disputare 3-4 amichevoli di alto livello per farsi trovare pronti ai nastri di partenza A livello organizzativo e non solo. (Juventus News 24)

SENZA UN REGISTA — All’alba dell’Allegri bis non c’è un regista in rosa, come nell’ultimo anno con Pirlo. E per uno come Pogba o Milinkovic Savic sarebbero in tanti ad accettare un sacrificio (La Gazzetta dello Sport)

Nel primo caso, per la Juventus, parliamo di Manuel Locatelli, e nel secondo di Paul Pogba. Per Pogba parla quanto ha saputo offrire sul campo, alla Juventus prima e nella Francia (più che nel Manchester United) poi. (Tuttosport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr