Olanda, via libera a matrimoni omosessuali di reali/ Non dovranno rinunciare al trono

Olanda, via libera a matrimoni omosessuali di reali/ Non dovranno rinunciare al trono
Il Sussidiario.net ESTERI

I reali d’Olanda potranno contrarre matrimoni omosessuali senza rinunciare alla corsa al trono: c’è un via libera ufficiale.

Già in precedenza il Paese aveva fatto da apripista nel dare uguale diritto al trono agli eredi indipendentemente dal loro sesso

Norvegia, uccide persone con arco e frecce/ Arrestato, "non si esclude terrorismo". Olanda, via libera a matrimoni omosessuali di reali: l’annuncio di Mark Rutter. (Il Sussidiario.net)

Su altri media

A cura di Beatrice Manca. Una coppia dello stesso sesso sul trono? In Olanda sarà possibile: la principessa Catharina-Amalia, erede al trono d'Orange, potrà sposare una persona di qualsiasi genere senza dover rinunciare al trono. (Donna Fanpage)

Ad oggi, se volesse sposare una donna, Amalia non potrebbe farlo se non rinunciando al trono, scrive il politico laburista, ex sindaco di Naarden e attivista gay La svolta annunciata dal premier Rutte: la principessa Catharina-Amalia potrà diventare regina anche se sposerà una donna. (Open)

A domanda diretta il Primo Ministro olandese Mark Rutte è stato chiaro in merito a un possibile erede al trono gay. In una monarchia, il problema della successione al trono è un problema molto spinoso, in particolare quando si tratta della possibilità di un erede al trono gay. (Andrew's Blog)

I Paesi Bassi chiariscono che anche gli eredi al trono possono sposare persone dello stesso sesso

A darne notizia è stato il primo ministro Mark Rutte in una lettera indirizzata al Parlamento, il quale aveva fino a oggi il dovere di approvare le unioni dei membri della monarchia pena il diritto di successione al trono. (Metropolitan Magazine )

anessa Ferrari, storia di una Fenice. Dagli infortuni, all'argento alle Olimpiadi di Tokyo 2020 nella ginnastica artistica, all'amore, a Verissimo la storia di una "farfalla" diventata "fenice" (Mediaset Play)

Rispindendo ad un'interrogazione parlamentare, il premier Mark Rutte, ha precisato che il matrimonio egualitario è valido anche per i reali, le cui nozze hanno bisogno di un voto di approvazione dei deputati. (Gayburg)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr