Archegos, un caso da 4,4 miliardi

Archegos, un caso da 4,4 miliardi
Corriere del Ticino ECONOMIA

La vicenda vanifica così gli ottimi risultati altrimenti ottenuti dalla banca nel primo trimestre, che si chiuderà con una perdita di circa 900 milioni di franchi.

Ci sarà inoltre un taglio da 41 milioni nei compensi per l’executive board mentre il CdA ritirerà la sua proposta sui bonus

La banca ha anche quantificato la perdita attesa da Archegos: 4,7 miliardi di dollari (4,4 miliardi di franchi), superiori al tetto di 4 miliardi ipotizzato dagli analisti quando era scoppiato il caso settimana scorsa. (Corriere del Ticino)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Lo stesso CS ha affermato che senza le operazioni palesemente scentrate non ci sarebbe la perdita di circa 900 milioni di franchi per il primo trimestre 2021 che ora la banca prevede, perché le attività nel complesso stavano andando bene. (Corriere del Ticino)

(LaPresse) – “Quanto alla realizzazione del ponte sullo Stretto di Messina, ho già avuto modo di evidenziare come la complessità dell’opera non risulti compatibile con la tempistica di realizzazione degli interventi ammissibili a finanziamento con le risorse del PNRR”. (LaPresse)

Nel primo trimestre del 2020 era invece stato registrato un utile da 1,3 miliardi di franchi e l’anno 2020 si era chiuso con un utile pari a 2,7 miliardi di franchi Stamane i risultati del primo trimestre 2021 della banca svizzera mostrano una perdita pari a circa 900 milioni di franchi. (RSI.ch Informazione)

Milano, appalti e tangenti: arrestato il sindaco di Opera e tre imprenditori

"Riconosco che questi casi hanno causato notevole preoccupazione tra tutti i nostri stakeholder", ha detto Gottstein la cui poltrona è diventata traballante a seguito del calo azionario della banca. Anche il presidente Urs Rohner è nel mirino: ha messo sul piatto la rinuncia al suo compenso da 1,5 milioni di franchi per il 2020 (la Repubblica)

mercati Borse europee in rialzo dopo record Wall Street, Milano vicina ai massimi del 2008 di Fausta Chiesa. Non si ferma la frana finanziaria provocata dallo scandalo Archegos, il family office gestito come un hedge fund dal raider Bill Hwang (leggi qui il ritratto del personaggio fatto da Federico Fubini). (Corriere della Sera)

Tra i reati contestati alle persone coinvolte, finite ai domiciliari, ci sono peculato, corruzione e traffico di rifiuti. Arrestati il sindaco del comune milanese di Opera a una dirigente dell’ufficio tecnico locale per appalti truccati. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr