Portale InPA: si amplia la platea delle professioni coinvolte

Portale InPA: si amplia la platea delle professioni coinvolte
PMI.it INTERNO

Il protocollo impegna entrambe le parti a collaborare attivamente dal punto di vista tecnico e organizzativo, al fine di aumentare le opportunità professionali per gli iscritti al portale InPA.

L’intesa con la Confederazione Aepi amplia la platea dei professionisti coinvolti nel portale InPA, il nuovo spazio digitale dedicato al lavoro pubblico.

Il protocollo d’Intesa con la Confederazione Aepi – sottolinea il ministro Renato Brunetta – amplia ancora il bacino di inPa, che già conta oltre 5,6 milioni di professionisti censiti grazie agli accordi siglati finora e quasi 100mila curricula inseriti spontaneamente. (PMI.it)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Durante una conferenza stampa tenutasi presso la Sala Polifunzionale della Presidenza del Consiglio dei ministri, il ministro Renato Brunetta è tornato a parlare del Portale InPa. Queste figure verranno inserite nelle Regioni per semplificare e gestire le procedure complesse. (Concorsi Pubblici)

Il portale inPA sarà operativo nei prossimi giorni proprio per il reclutamento di 1.000 esperti di cui si doteranno le Regioni per semplificare e gestire le procedure complesse” Cos'è inPA. inPA è il nuovo portale del reclutamento che servirà a reclutare il personale necessario all’attuazione del Pnrr e ad agevolare il turnover nelle amministrazioni. (ingenio-web.it)

In questo modo si velocizzano ” i processi organizzativi delle procedure di reclutamento del personale nelle pubbliche amministrazioni per ridurne i costi economici e sociali”. Per inserire il proprio CV, collegati al sito inpa. (Lavori e Concorsi)

Via al portale InPa, subito mille professionisti assunti entro l’anno

Ed è già operativo Il servizio Linea Amica Digitale a cura di Formez Pa come ulteriore supporto alle amministrazioni per attuare il Pnrr. E dopo lo sblocco del turnover, saranno 500mila i nuovi ingressi a tempo indeterminato in via ordinaria nella Pa nel prossimo quinquennio. (Gazzetta del Sud)

«Con lo sblocco del turnover ci saranno 100-120 mila ingressi all’anno per via ordinaria, a tempo indeterminato: prevediamo 500-600mila nuove assunzioni nel prossimo quinquennio». Lo ha detto il ministro della Pubblica amministrazione, Renato Brunetta, nel corso della presentazione di “InPA” il nuovo portale della Pubblica amministrazione che ospiterà la mappa delle opportunità di lavoro nella Pa e permetterà di candidarsi sia agli avvisi legati ai progetti del Piano nazionale di ripresa e resilienza, sia ai concorsi pubblici ordinari. (varesenews.it)

Al momento gli iscritti al portale sono oltre 95mila Dall’altra parte, le pubbliche amministrazioni si registrano nel sistema per poter attingere al bacino degli oltre 5,6 milioni di professionisti censiti. (Il Sole 24 ORE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr