Ex Ilva: arrestato l'avvocato Pietro Amara, era coinvolto nel processo sul "falso complotto Eni"

Ex Ilva: arrestato l'avvocato Pietro Amara, era coinvolto nel processo sul falso complotto Eni
Giornale di Sicilia INTERNO

Amara è al centro pure dell'inchiesta della Procura di Milano sul cosiddetto "falso complotto Eni": ai magistrati lombardi l'avvocato siciliano rilasciò dichiarazioni sulla presunta loggia Ungheria.

Obbligo di dimora disposto per Carlo Maria Capristo, che è in pensione da alcuni mesi

Ai domiciliari l'avvocato di Trani Giacomo Ragno e Nicola Nicoletti, che è stato consulente dei commissari dell'ex Ilva dal 2015 al 2018. (Giornale di Sicilia)

Ne parlano anche altri giornali

In carcere sono finiti l’avvocato Pietro Amara e il poliziotto Filippo Paradiso. AgenPress – Sono quattro le persone arrestate, due in carcere e due ai domiciliari, dalla Guardia di Finanza e dalla Polizia nell’ambito di un’inchiesta della Procura della Repubblica di Potenza, competente sui magistrati del distretto di Taranto e Brindisi. (Agenpress)

Quest’ultimo nel 2020 è stato arrestato, per poi tornare in libertà ad agosto, nell’ambito di un’altra inchiesta per la quale è attualmente a processo per tentato concussione, falso in atto pubblico e truffa aggravata (Trani news24city)

In carcere sono finiti l’avvocato Amara e l’agente di polizia, Filippo Paradiso. Quel rapporto che tra l’ex procuratore e l’avvocato Amara esisteva già dal 2014 (TRM Radiotelevisione del Mezzogiorno)

Caso Amara, quell'amicizia pericolosa tra il procuratore Capristo e l'avvocato Ragno: incarichi e pressioni a…

L’avvocato è pure al centro di un’inchiesta della Procura di Milano sul cosiddetto “falso complotto Eni”. Amara, arrestato nell’ambito di un’inchiesta della Procura della Repubblica di Potenza sull’ex Ilva, è stato “soggetto attivo della corruzione in atti giudiziari sia a Trani che a Taranto“. (Fivedabliu)

Tra queste "l'auto-assegnazione dell'ex procuratore di Trani di due procedimenti penali, nati da esposti anonimi, fatti consegnare da Piero Amara". Riferiva in particolare che la sollecitazione relativa ad Amara gli fu avanzata, tra luglio e settembre del 2016, quando era stato già nominato Capristo Procuratore a Taranto (Tiscali.it)

Caso Amara, quell'amicizia pericolosa tra il procuratore Capristo e l'avvocato Ragno: incarichi e pressioni ai pm per favorirlo di Chiara Spagnolo. (ansa). Il penalista e il magistrato nell'inchiesta della Procura Potenza su Amara. (La Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr