Caso Durigon, la difesa di Matteo Salvini nonostante il video pubblico

Caso Durigon, la difesa di Matteo Salvini nonostante il video pubblico
neXt Quotidiano INTERNO

Venticello non è solo il nome del personaggio interpretato dal compianto Bombolo (al secolo Franco Lechner) nella serie di film con Tomas Milian.

Da oggi, infatti, diventa anche il modo in cui Matteo Salvini ha provato a sgonfiare il caso Durigon.

In questa vicenda non c’è neanche un indagato, di cosa parliamo?”, ha detto Matteo Salvini a Radio Capital.

Caso Durigon, Salvini parla di “venticello”. (neXt Quotidiano)

La notizia riportata su altri giornali

Il PD, Leu e il Movimento 5 Stelle hanno richiesto le sue dimissioni, ma Durigon e la Lega non sembrano pensarci minimamente e hanno cominciato ad affidarsi all’avvocato per possibili querele, addirittura in un numero superiore ad una cifra. (Magazine Pragma)

Salvini, in arrivo 30milioni cartelle, conto in rinvio (Di venerdì 30 aprile 2021) "Lavoro costantemente con Durigon su cose serie come le cartelle esattoriali, ci sono 30 milioni di cartelle esattoriali che rischiano di partire da domani, sarebbe un massacro. (Zazoom Blog)

Milano, Salvini: “Scegliere in fretta, non faccio una questione di nomi”. Salvini ha poi detto la sua opinione sulle elezioni amministrative. Potrebbe farlo con Albertini, che io stimo assolutamente, potrebbe farlo con altre persone in gamba che si sono messe a disposizione, basta non litigare e fare in fretta. (Newsby)

Salvini liquida il caso Durigon | “Più che bufera è un venticello | non c'è neanche un indagato” Nel Pd parla solo Boccia | “Fare chiarezza”

AgenPress – Il sottosegretario all’Economia Claudio Durigon avrebbe rivelato di non temere l’inchiesta di Milano sui fondi della Lega perché, avrebbe sostenuto, “quello che indaga della Guardia di Finanza, il generale…lo abbiamo messo noi, per questo siamo tranquilli”. (Agenpress)

Accanto a lui la moglie Paola, che aggiunge: “La riteniamo una manovra ostruzionistica” Roma, 2 mag. (LaPresse)

Alla domanda sedica . (Zazoom Blog)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr