FOTO Covid: arrivate a San Marino le prime dosi di Sputnik

FOTO Covid: arrivate a San Marino le prime dosi di Sputnik
AltaRimini INTERNO

San Marino è in attesa anche di dosi di Pfizer e Astrazeneca dall'Italia.

Il piano vaccinale sammarinese - confermano dall'Iss - è pronto da tempo, giovedì è prevista una prima comunicazione ufficiale delle autorità sanitarie che verosimilmente confermeranno l'avvio delle operazioni ad iniziare dal personale sanitario

Attualità. Repubblica San Marino. | 15:02 - 23 Febbraio 2021. Infermiera vaccina paziente. (AltaRimini)

Ne parlano anche altri media

Non è privo di fondamento continuare ad affermare che vediamo la luce in fondo al tunnel”. Così il ministro della Salute, Roberto Speranza, durante l’informativa al Senato sull’emergenza Coronavirus (LaPresse)

La Segreteria di stato per la Sanità e RETE annunciano "l’arrivo nella Repubblica di San Marino del vaccino Sputnik V, con cui fronteggiare l’infezione da SARS-Cov-2 e guardare con fiducia al ritorno ad una normale esistenza per l’intera popolazione". (San Marino Rtv)

Tra il Titano e Roma però c’è ancora in vigore un accordo per cui a San Marino sarebbero destinate una dose ogni 1.700 arrivate in Italia Ieri a San Marino sono arrivate le prime 7.500 dosi del vaccino Sputnik V per iniziare, anche sul Titano, a dichiarare guerra al Covid. (Il Resto del Carlino)

La Guyana diventa il 33° Paese ad aver approvato il vaccino russo anti-Covid "Sputnik V"

La Segreteria Sanità e il Movimento RETE annunciano l’arrivo nella Repubblica di San Marino del vaccino Sputnik V, con cui fronteggiare l’infezione da SARS-Cov-2 e guardare con fiducia al ritorno ad una normale esistenza per l’intera popolazione. (San Marino Rtv)

Le prime dosi del vaccino contro il coronavirus russo, Sputnik V, sono arrivate a San Marino. San Marino è diventato il 30esimo paese al mondo ad approvare lo Sputnik V", si proclamava nella dichiarazione del Fondo Russo per gli Investimenti Diretti (RDIF). (Sputnik Italia)

"I Paesi dell'America Meridionale continuano a dimostrare un forte interesse per Sputnik V e oggi annunciamo la registrazione del vaccino in Guyana. Complessivamente è ora approvato in 33 Paesi, fornendo un importante contributo alla lotta globale contro la pandemia", ha dichiarato Kirill Dmitriev, direttore del fondo sovrano russo. (Sputnik Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr