Gran Bretagna, il principe Filippo riceve in ospedale la visita del figlio Carlo

Gran Bretagna, il principe Filippo riceve in ospedale la visita del figlio Carlo
Il Piccolo CULTURA E SPETTACOLO

Il principe di Galles, 72 anni, si è trattenuto 30 minuti col padre questo pomeriggio, riferisce la Bbc.

Il Duca di Edimburgo, 99 anni, non si sentiva bene ed è stato ricoverato martedì al King Edward VII hospital di Londra.

Filippo e sua moglie la regina Elisabetta hanno già ricevuto la prima dose di vaccino, mentre il principe Carlo è guarito dal covid.

A quanto si è appreso ieri da fonti ben informate citate dai media britannici, il principe Filippo rimarrà in ospedale a scopo precauzionale fino alla settimana prossima "in osservazione e riposo"

Il Duca di Edimburgo, 99 anni, non si sentiva bene ed è stato ricoverato martedì all’ospedale King Edward VII di Londra. (Il Piccolo)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Il duca di Edimburgo, consorte della Regina, ricoverato da martedì. Regno Unito e mondo intero in apprensione per le condizioni di salute del principe Filippo, il 99enne consorte della Regina Elisabetta, ricoverato da martedì in ospedale. (LaPresse)

Le sue condizioni di salute sono stabili e non ci sono notizie di peggioramenti Il principe Filippo ha trascorso la terza notte in ospedale, dopo il ricovero dello scorso martedì presso l’ospedale King Edward VII di Londra (Newsgo)

Gran Bretagna accelera sui vaccini

#TZVIP #SOVIP #GFVIP #iostoconizorzando - ZORZANDO14 : RT @trashtoomuch: Carlo e Camilla al matrimonio di Harry d'Inghilterra ?? #TZVIP #SOVIP #GFVIP #iostoconizorzando - ValeValentina2 : RT @trashtoomuch: Carlo e Camilla al matrimonio di Harry d'Inghilterra ?? (Zazoom Blog)

“Una buona notizia” secondo il ministro della Sanità, Matt Hancock, che fa sapere che c’è molta fiducia sul fatto che i vaccini siano efficaci anche contro la variante presente nel Paese. Più di 17,2 milioni di persone hanno infatti ricevuto la prima dose, mentre il governo britannico fa sapere che mira a vaccinare tutta la popolazione adulta entro il 31 luglio, in anticipo di un mese rispetto all’obiettivo fissato inizialmente. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr