Castlevania: Resurrection torna su Dreamcast

Castlevania: Resurrection torna su Dreamcast
Cyberludus.com SCIENZA E TECNOLOGIA

La storia è ambientata nel 1666, prima dell’avventura di Simon Belmont nell’originale Castlevania.

Il gioco è stato originariamente annunciato da Konami nel 1999, in sequito ha subito dei ritardi per poi essere cancellato intorno all’anno 2000.

Sul finire degli anni 90, Castlevania: Resurrection è stato mostrato alla stampa e ora in qualche modo, dal nulla, un video del gioco è stato caricato su YouTube, intitolato “Castlevania Resurrection exist”. (Cyberludus.com)

Su altre testate

La copia di Castlevania Resurrection sembra fosse destinata all’uso nelle fiere Di recente, è stato scoperto un prototipo di Castlevania Resurrection per Sega Dreamcast. (MangaForever.net)

Poi è svanito nel nulla, come i vampiri colti dall'alba. La storia dietro al naufragio del progetto l'ha spiegata nel 2007 Greg Orduyan, Art Director del gioco, che ha parlato di un "sabotaggio dall'interno". (HDblog)

Foto anche degli anni Novanta all'inizio della carriera di Paolo Stratta, il fondatore. (LaPresse) Il 12 aprile la Fondazione Cirko Vertigo pubblicherà sulla piattaforma NicePlatform un importante fondo del suo archivio, frutto di oltre 20 anni di esperienza nel settore dello spettacolo del vivo. (LaPresse)

Il prototipo di un Castlevania è riemerso dalla sua polverosa cripta dopo vent’anni

Castlevania è uno dei titoli di punta Konami a cui l’azienda deve buona parte del proprio successo. Castlevania Resurrection, mai un titolo fu più azzeccato. Siamo nel 1999 e Konami sta annunciando Castlevania Resurrection, un titolo pensato per Sega Dreamcast che per diversi motivi è stato rimandato molte volte e infine cancellato nei primi mesi del 2000. (iCrewPlay.com)

Il gioco sarebbe stato ambientato nel 1666 con Sonia Belmont (direttamente da Castlevania Legends) che avrebbe incontrato nuovi personaggi come Victor Belmont (apparso poi in Castlevania: Lords of Shadow 2. (IGN Italia)

Il giocatore carica diverse schermate da un menu di debug, ma-fatto curioso- muove il personaggio solo con una mano, quindi non è chiaro se il combattimento o altre features di gameplay siano implementate. (Player.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr