Arresti di mafia a Palermo, ecco chi comanda nei quartieri: a Ciculli ancora dominio dei Greco

Arresti di mafia a Palermo, ecco chi comanda nei quartieri: a Ciculli ancora dominio dei Greco
Giornale di Sicilia INTERNO

Un arsenale a disposizione. È stata anche accertata dalla polizia la disponibilità di un ampio arsenale: armi perfettamente funzionanti, a disposizione della famiglia mafiosa, pronte per essere utilizzate

Un dominio sul quartiere che proviene direttamente dallo storico boss Michele Greco, detto il papa, nonno di Leandro e prozio di Giuseppe.

È rimasto alla storica famiglia dei Greco lo scettro sul mandamento di Ciaculli di Palermo (Giornale di Sicilia)

Se ne è parlato anche su altre testate

Nuovo colpo al mandamento di Ciaculli a Palermo. Tredici le misure eseguite dalla Polizia, al termine di due anni di indagine sulla scia delle operazioni 'Maredolce 1', 'Maredolce 2' e 'Sperone', concluse tra il 2017 e il 2019. (Adnkronos)

E’ semplice: fai il tampone e, se sei negativo, subito dopo sarai vaccinato in uno spazio ad hoc nell’hub della Fiera”. “Ci siamo fatti un conto – spiega il commissario per l’emergenza Covid, il dottore Renato Costa – tutti quelli che vengono a farsi un tampone da noi sono, generalmente, non vaccinati. (Livesicilia.it)

Fermate 16 persone, tra cui i capi del mandamento di Ciaculli (ex Brancaccio) e delle famiglie di Brancaccio e Roccella. Questo è emerso nei due anni di indagini della squadra mobile di Palermo (LaPresse)

Mafia, scatta il blitz: ecco i nuovi boss NOMI

Il comune di Palermo si costituirà parte civile Lo ha detto il sindaco Leoluca Orlando commentando l’operazione congiunta di Polizia e Carabinieri che ha portato all’arresto di 16 persone a Brancaccio e Ciaculli (BlogSicilia.it)

Mogli detenuti minacciano boss. “Sono state prese di mira – aggiunge Laricchia – tutte le attività commerciali Sono quasi 50 le estorsioni ricostruite dagli inquirenti che hanno messo a segno un’operazione nel mandamento mafioso di Ciaculli-Brancaccio. (BlogSicilia.it)

Leandro e Giuseppe Greco si muovevano assieme nella stagione della riorganizzazione di Cosa Nostra. Giuseppe Greco è uno dei sedici fermati nel blitz dei carabinieri del nucleo investigativo del Comando provinciale e degli agenti della squadra mobile. (Live Sicilia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr