Variante Delta, Crisanti: «Quarta ondata ci sarà. Abbiamo sprecato sei mesi quest'anno: non abbiamo imparato nulla»

Variante Delta, Crisanti: «Quarta ondata ci sarà. Abbiamo sprecato sei mesi quest'anno: non abbiamo imparato nulla»
Approfondimenti:
ilmessaggero.it SCIENZA E TECNOLOGIA

Parola di Andrea Crisanti, direttore del Dipartimento di medicina molecolare dell'università di Padova, intervenuto ad Agora Estate su Rai3.

Noi abbiamo sprecato 6 mesi l'anno scorso e ci apprestiamo a sprecare altri 6 mesi quest'anno», ammonisce il virologo Andrea Crisanti, intervenuto ad 'Agora Estate su Rai3.

Variante Delta, Johnson&Johnson «più efficace» se potenziato con una dose di Pfizer o Moderna: studio Usa

Ci vogliono ben altre cose per bloccare la trasmissione» di Sars-CoV-2, spiega il virologo Andrea Crisanti ad Agora Estate su Rai3. (ilmessaggero.it)

Su altri giornali

"E' vero - ha aggiunto - che il tasso di casi gravi è molto diminuito, perché in Inghilterra senza vaccino avremmo tranquillamente 700-800 morti al giorno, ma se non fanno qualcosa avranno 100 morti al giorno, ovvero 40.000 morti all'anno. (Alto Adige)

"Quello che è successo in Inghilterra è un'anticipazione di quello che succederà in Italia. Crisanti mette quindi in guardia "dalle false narrazioni". (L'Unione Sarda.it)

Cos’altro serve. Sul ruolo del green pass, Andrea Crisanti ha detto che si tratta di “uno strumento che facilita a mio avviso la vita delle persone e le attività ricreative Covid, allarme di Crisanti: "Il green pass non basta". (Virgilio Notizie)

"È sconcertante vedere un nuovo aumento dei casi covid in estate, perdiamo tempo"

Accusa quindi alcuni commentatori di diffondere “una narrativa falsa”, perché con questo numero di casi, senza vaccino, l’Inghilterra avrebbe tranquillamente 700-800 morti al giorno” “L’Inghilterra è passata da 2-3 morti a 50 morti al giorno e da 500 ricoveri a 2.500”. (Tecnica della Scuola)

(LaPresse) – “Il green pass è un panno caldo, avrebbe avuto senso con le varianti precedenti. Poi molto dipende anche dall’incidenza del virus perché in una situazione di bassa incidenza non ha senso, in una situazione di alta incidenza nessuno sa di quanto possa ridurre la trasmissione il virus. (LaPresse)

Le parole di Andrea Crisanti, direttore del laboratorio di microbiologia e virologia dell'Università di Padova. Queste le parole con cui Andrea Crisanti, direttore del laboratorio di microbiologia e virologia dell'Università di Padova, ha commentato l’attuale situazione legata all’emergenza coronavirus, intervenendo nel corso di Agorà Estate, programma in onda su Rai Tre. (Today.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr