Mps, approvato progetto scissione: bad bank con Amco

Mps, approvato progetto scissione: bad bank con Amco
SienaFree.it SienaFree.it (Economia)

Il Consiglio di amministrazione di Banca Monte dei Paschi di Siena e il consiglio di amministrazione di Amco, società detenute rispettivamente al 68,247% e al 100% dal Ministero dell'Economia e delle Finanze, azionista di maggioranza di Mps, hanno approvato il progetto relativo alla "scissione parziale non proporzionale con opzione asimmetrica da parte di Mps in favore di Amco di un compendio composto da crediti deteriorati, attività fiscali, altre attività, debito finanziario, altre passività e patrimonio netto.

Ne parlano anche altri giornali

E poi ci sono quelli ch… -. Ultime Notizie dalla rete : Nasce bad Nasce la bad bank di MPS: via libera a scissione parziale NPL ad AMCO Il Messaggero Nasce la bad bank di MPS: via libera a scissione parziale NPL ad AMCO. (Zazoom Blog)

Banca Monte dei Paschi di Siena ha comunicato che il suo consiglio d'amministrazione ha dato il via libera alla cessione di 8 miliardi di euro di crediti deteriorati e semideteriorati, coperti da un miliardo di patrimonio, ad AMCO (SoldiOnline.it)

Secondo il quotidiano romano “il CdA straordinario di MPS in programma oggi darà il via libera all’operazione di scissione parziale del compendio costituito da NPL ad AMCO. Resta aperta la questione relativa alla cause legali (4,8 miliardi, di cui circa 1,7 miliardi definite come possibili)”. (Finanzaonline.com)

A Piazza Affari Mps inizia la giornata controtendenza, mostrando una crescita di quasi il 3% a 1,66 euro all'indomani del deal con Amco. Sono pari a quasi 4,8 miliardi le sofferenze e 3,34 miliardi di Utp. (Finanza.com)

Ora anch’essi ne escono rafforzati, sia dalla maggior tutela dei loro soldi, sia perchè la banca avrà più facilità a finanziare la clientela. Per gli azionisti, la principale novità sarà l’assegnazione di azioni AMCO in sostituzione dei titoli MPS oggetto di annullamento. (Proiezioni di Borsa)

L’ACCORDO TRA MPS E AMCO. Il Monte dei Paschi di Siena (Mps) ieri in tarda serata ha annunciato l’avvio del progetto di scissione non proporzionale di 4,1 miliardi di crediti deteriorati a favore di Amco ma l’operazione non ha ancora avuto il via libera della Bce, fa notare Radiocor. (Startmag Web magazine)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti