Pescara, ucciso e gettato nel fiume con la carriola: arrestato un vicino di casa

Pescara, ucciso e gettato nel fiume con la carriola: arrestato un vicino di casa
Leggo.it INTERNO

I carabinieri hanno fermato Alessandro Chiarelli, originario di Roma, un vicino di casa, con cui la vittima non era in buoni rapporti e con il quale avrebbe avuto una lite.

«È stato ammazzato da qualche parte e poi trasportato, con una carriola fino al corso d'acqua, dove è stato gettato insieme alla carriola» ha aggiunto il sindaco di Popoli

I sospetti delle forze dell'ordine si sono subito indirizzati su di lui, che è stato portato in caserma. (Leggo.it)

Su altre testate

La vittima è un 55enne del posto, sul corpo ferite provocate da un corpo contundente. Il cadavere di un uomo è stato trovato a Popoli, sul greto del fiume Pescara. Le indagini dei carabinieri sono coordinate dal sostituto procuratore del tribunale di Pescara, Gabriella De Lucia. (LaPresse)

Pescara: cadavere sul greto fiume a Popoli, s’indaga per omicidio
Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr