Elezioni FIGC: Gravina rieletto presidente, battuto Sibilia

Elezioni FIGC: Gravina rieletto presidente, battuto Sibilia
Calcio News 24 SPORT

Le elezioni si sono tenute oggi presso l’Hotel Rome Cavalieri della Capitale.

Resterà in carica per i prossimi quattro anni.

Gabriele Gravina è stato rieletto alla presidenza della FIGC.

Battuto Cosimo Sibilia, presidente della Lega Nazionale Dilettanti. Gabriele Gravina è stato rieletto alla presidenza della Federazione Italiana Giuoco Calcio con il 73,45% dei voti a favore.

Battuto Cosimo Sibilia, suo sfidante e presidente della Lega Nazionale Dilettanti

(Calcio News 24)

Se ne è parlato anche su altre testate

Eletto per la prima volta il . Clicca qui per continuare a leggere l’articolo La fumata bianca è arrivata già al primo scrutinio, con l’altro candidato Cosimo Sibilia che si è fermato al 26,25 (132,17) dei voti. (Blunote)

"Il secondo tempo della nostra partita sta per iniziare - ha detto Gravina -. Allacciamo gli scarpini e iniziamo a giocare il secondo tempo" (Sky Sport)

Di diritto in Consiglio i presidenti delle Leghe e dell'AIA: Paolo Dal Pino (Serie A), Mauro Balata (Serie B), Francesco Ghirelli, (Lega Pro), Cosimo Sibilia (Dilettanti) e Alfredo Trentalange (Aia). (Tutto Lega Pro)

Figc: rieletto Gravina, il presidente che non ha fermato il calcio

“Io e i cinque consiglieri federali della LND faremo come sempre la nostra parte, sostenendo con convinzione le istanze della base e partecipando ai processi decisionali della FIGC nell’interesse comune del calcio italiano”. (Tuttocampo)

Il consenso e l’entusiasmo che mi avete riconosciuto hanno consolidato un’elaborazione del progetto strategico con cui mi sono presentato oggi. Gabriele Gravina, eletto nuovamente come presidente della FIGC, ha commentato: "Grazie per la vostra dedizione e pazienza. (Milan News)

Una rielezione annunciata visto l’appoggio, dichiarato, delle Serie A, della Lega di B, della Lega Pro e dell’Associazione calciatori e di quella degli allenatori. «Se qualcuno vuole smentirmi, si alzi in piedi e lo dica. (La Stampa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr