USA, Biden revoca veto Trump su TikTok e WeChat ma chiede valutazione su app cinesi

USA, Biden revoca veto Trump su TikTok e WeChat ma chiede valutazione su app cinesi
ilmessaggero.it ESTERI

(Teleborsa) - Le app cinesi TikTok e WeChat potranno continuare a essere scaricate e utilizzate negli Stati Uniti ma il duro conflitto tecnologico in corso tra Washington e Pechino non accenna a finire.

Al loro posto il presidente americano lancia, tuttavia, una revisione delle applicazioni software controllate da avversari stranieri per valutare i rischi in termini di sicurezza.

Il presidente degli Usa Joe Biden ha revocato ieri il bando imposto dal suo predecessore, Donald Trump, volto a bloccare i download nel Paese delle due piattaforme social. (ilmessaggero.it)

Su altre testate

Il tycoon aveva fatto pressioni perché almeno una delle app venisse venduta ad americani, e aveva firmato un ordine con cui si vietava di scaricarle in Usa, un provvedimento mai messo in pratica perché i giudici lo avevano giudicato non legittimo (AGI - Agenzia Italia)

Durante la sua recente apparizione su FOX Business, l'ex presidente ha dichiarato:. "Bitcoin mi sembra solo una truffa. […] Non mi piace, perché è un'altra valuta che entra in competizione con il dollaro. (Investing.com)

Il caso nigeriano – Twitter, mercoledì scorso, aveva rimosso un tweet del presidente della Nigeria, Muhammadu Buhari, che prometteva di punire i responsabili delle violenze attuali nel Sud-Est del Paese. (Il Fatto Quotidiano)

TikTok, Biden revoca il divieto di Trump

Al posto del ban, vengono comunque ordinate indagini più ampie sulle app che potrebbero rappresentare un rischio per la privacy dei dati o la sicurezza nazionale degli Stati Uniti. In particolare, il Dipartimento del Commercio sarà tenuto a indagare sulle app “che coinvolgono applicazioni software progettate, sviluppate, prodotte o fornite da persone di proprietà o controllate da o soggette alla giurisdizione di un avversario straniero“. (iPhone Italia)

Con i primi due era previsto il ban delle app TikTok e WeChat (blocco dell'accesso e rimozione dagli store digitali), mentre con il terzo era stata vietata ogni transazione tra le aziende statunitensi e le software house cinesi. (Punto Informatico)

La Casa Bianca ha sottolineato che l'amministrazione Biden "è impegnata a promuovere un Internet sicuro, affidabile, interoperabile e aperto, la protezione dei diritti umani 'online' e 'offline' e il sostegno dell'economia digitale globale e vibrante". (Adnkronos)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr