Alla Mostra d’Oltremare finiscono i vaccini Pfizer, attesa di tre ore per le nuove dosi

Alla Mostra d’Oltremare finiscono i vaccini Pfizer, attesa di tre ore per le nuove dosi
Fanpage.it SALUTE

Nell'ultima giornata in Campania sono state somministrate 50mila dosi di vaccino ma secondo l'Unità di Crisi regionale con le strutture a disposizione è possibile arrivare anche a 60mila dosi al giorno

I medici hanno dovuto ripiegare su Pfizer, fino ad esaurire tutte le scorte in magazzino: è successo infatti nei giorni in cui le dosi di quel tipo di vaccino sono già molto poche, essendo prevista la consegna settimanale il mercoledì. (Fanpage.it)

Su altre fonti

Un altro problema è stato il recarsi di numerose persone all'hub vaccinale in orari diversi da quelli della convocazione Sono stati particolarmente lunghi stamattina i tempi d'attesa all'hub vaccinale della Mostra d'Oltremare di Fuorigrotta. (NapoliToday)

«Diversi utenti - riferiscono fonti della Asl Napoli 1 - hanno rifiutato AstraZeneca pur in assenza di validi motivi. È accaduto stamani nell'hub della Mostra d'Oltremare dove erano convocati quattromila cittadini della fascia d'età 60-69. (ilmattino.it)

E’ quanto sta accadendo con una frequenza preoccupante in più centri vaccinali del capoluogo partenopeo. In una nota la direzione strategica dell’ASL Napoli 1 Centro ricorda che il piano vaccinale prevede la somministrazione del vaccino a m-RNA solo per categorie dedicate puntualmente definite ed elencate. (Il Riformista)

Napoli, vaccini: code e tensioni alla Mostra d'Oltremare

Diversi utenti, tuttavia, una volta definita l’accettazione, hanno preteso la somministrazione di vaccino Pfizer o Moderna, rifiutando il vaccino AstraZeneca pur in assenza di validi motivi. Segnalati assembramenti e tempi di attesa di diverse ore, come evidenziato nel video e negli scatti dei presenti. (NapoliToday)

Una volta definita l'accettazione numerosi hanno iniziato a rifiutare di ricevere il vaccino pretendendo al suo posto il vaccino Pfizer o Moderna senza una vera e propria motivazione. (Sputnik Italia)

Nonostante gli appelli dell'Asl a rispettare l'orario indicato nella convocazione, intorno alle 11 si sono ritrovati ai cancelli cittadini prenotati per le 11.15 e altri per i quali l'appuntamento era fissato alle 12.15. (La Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr