È morto Yoo Sang-chul, grande protagonista con la Corea di Guus Hiddink

È morto Yoo Sang-chul, grande protagonista con la Corea di Guus Hiddink
Più informazioni:
La Gazzetta dello Sport SPORT

Aveva 49 anni.

Era il sesto sudcoreano con più presenze di tutti i tempi

È stato uno degli uomini chiave della nazionale che raggiunse la semifinale nel Mondiale 2002. Yoo Sang-chul, una delle stelle della sorprendente Corea del Sud di Guus Hiddink che nella Coppa del Mondo 2002 arrivò nelle final four, è morto dopo una lunga battaglia contro il cancro al pancreas.

Le sue prestazioni da trascinatore nel torneo del 2002, ospitato proprio dalla Corea del Sud insieme al Giappone, gli sono valsi una nomination nella squadra All-Star del torneo Fifa. (La Gazzetta dello Sport)

Se ne è parlato anche su altre testate

Terribile lutto nel mondo dello sport, è morto Yoo Sang-chul l’eroe della Nazione della Corea del Sud del 2002. Le imprese di Yoo Sang-chul e della sua squadra sono riportate nei libri della storia del calcio moderno e racchiusi nei racconti romantici di questo sport (Inews24)

Il funzionario ha detto che tutti i lavoratori edili del cantiere sono stati evacuati prima del crollo I feriti sono 8, tutti in gravi condizioni. (LaPresse) – Un edificio di cinque piani in fase di demolizione nella città meridionale di Gwangju nella Corea del Sud è crollato e i suoi detriti sono caduti su un autobus uccidendo quattro persone che erano a bordo. (LaPresse)

In nazionale, dal 1994 al 2005, ha collezionato 124 presenze e ha segnato 18 goal. L'ex calciatore sudcoreano Yoo Sang-chul è morto all'età di 49 anni, stroncato da un cancro al pancreas. (La Stampa)

Corea del Sud. Addio a Yoo Sang-chul, eroe dei Mondiali di calcio 2002

Dopo aver trascorso 16 anni in Asia, dividendosi fra il campionato coreano (con l’Ulsan Hyundai ha vinto il titolo nel 1996 e nel 2005) e quello giapponese (con lo Yokohama F Marinos ha conquistato il campionato nel 2003 e 2004) e dopo aver collezionato 124 presenze e 18 gol con la maglia della Corea del Sud, il centrocampista ha deciso di chiudere con il calcio giocato, per dedicarsi alla carriera di allenatore (Corriere della Sera)

Corea del Sud, morto l’ex calciatore Yoo Sang-Chul: giocò contro l’Italia ai Mondiali del 2002. Si è spento ieri, lunedì 7 giugno, all’età di 49 anni, Yoo Sang-Chul, ex calciatore ed allenatore sudcoreano. (Yeslife)

Addio a Yoo Sang-chul, eroe dei Mondiali di calcio 2002. Aveva 49 anni. Condividi. L'ex calciatore sudcoreano Yoo Sang-chul, grande protagonista dei Mondiali del 2002, è morto all'età di 49 anni, stroncato da un cancro al pancreas. (Rai News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr