Covid, Di Maio su proteste: Violenze vanno sempre condannate

Covid, Di Maio su proteste: Violenze vanno sempre condannate
LaPresse INTERNO

(LaPresse) – “Le violenze vanno sempre condannate e quelli che si sono macchiati di violenza sono persone che non hanno la mia vicinanaza” mentre “i lavoratori che hanno manifestato pacificamente vanno tutti ascoltati”.

Milano, 7 apr.

Lo ha detto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio a Radio Anch’io sulle proteste avvenute ieri a Montecitorio

(LaPresse)

Ne parlano anche altri media

Torino, 6 apr. Quello che è accaduto negli ultimi anni in Italia è accaduto a Torino e quindi bisogna che noi cerchiamo di prendere quel modello e farlo diventare sempre più vivace e diffuso. (Tiscali.it)

Momenti di tensione in piazza a Roma davanti Montecitorio per la protesta dei ristoratori. I manifestanti hanno forzato le transenne nel tentativo di occupare la piazza davanti al Parlamento. (Imola Oggi)

Lo ha detto all’Adnkronos il critico d’arte e parlamentare Vittorio Sgarbi che ha partecipato alla protesta davanti Montecitorio di ristoratori ed esercenti contro le chiusure del Governo. Vedere a Pasqua, in una bella giornata di sole, la gente con la mascherina all’aperto è la dimostrazione di uno stato criminale, di un Governo che coltiva la malattia”, conclude Sgarbi (Il Dubbio)

IoApro: Sgarbi “Governo di matti”. Poi scontri manifestanti e polizia – Video

Anche oggi attacco diretto anche contro il ministro Speranza, più volte negli ultimi giorni attaccato dalla destra, pochi giorni dopo le minacce di morte ricevute dallo stesso ministro. "Avete tutto il diritto di chiedere di riaprire, chiudere l'aria aperta è una follia criminale di un governo di pazzi", arringa Sgarbi, attacando il governo di avere varato "misure terroristiche e criminali". (FirenzeToday)

Poi gli scontri con la polizia I manifestanti contro le forze dell'ordine nel tentativo di occupare la piazza a Roma - AGTW Poi gli scontri con la polizia. Durata: 02:53. Sgarbi ai ristoratori in piazza Montecitorio: «Un governo di matti». (Notizie - MSN Italia)

E’ la lettura che arriva da fonti investigative che in queste ore stanno ricostruendo quanto avvenuto in piazza Montecitorio. Tra i manifestanti che hanno dato vita al sit-in davanti alla Camera si sarebbero infiltrati diversi gruppi di estremisti con l’obiettivo di strumentalizzare il disagio sociale e far salire la tensione. (AdHoc News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr