Superbonus 110%: chi sono i grandi esclusi dalla proroga

QuiFinanza ECONOMIA

La legge di bilancio che si delinea all’orizzonte conterrà manovre per almeno 23 miliardi, di cui 23,4 in deficit.

Superbonus 110% prorogato al 2023 ma solo per i condomini. Il Superbonus al 110% sarà infatti destinata solo ai condomini, con l’esclusione delle case monofamiliari.

Superbonus 110%: come funziona la detrazione. La detrazione è riconosciuta nella misura del 110%, da ripartire tra gli aventi diritto, in cinque quote annuali di pari importo per le spese sostenute prima del 2022 e di quattro quote annuali di pari importo dopo il 2022. (QuiFinanza)

La notizia riportata su altre testate

Dopo un anno e mezzo di pandemia che ha completamente sconvolto il sistema economico italiano, le due misure dei bonus sono imprescindibili per la ripartenza del settore edilizio. Fratelli d’Italia non accetterà mai una discriminazione simile e si batterà per la proroga delle due misure economiche. (Cuneodice.it)

Quanto alla categoria reddituale, poiché oltre l'86 per cento degli interventi ammessi a detrazione riguarda edifici unifamiliari o unità immobiliari funzionalmente indipendenti è ragionevole sostenere che le famiglie con reddito più elevato abbiano beneficiato maggiormente della misura. (We Wealth)

Gli architetti romani: “Necessaria digitalizzazione”. A Roma poter usufruire del Superbonus 110% – l’incentivo che mira a rendere più efficienti le abitazioni – è più difficile che in altri comuni d’Italia. (TeleAmbiente TV)

Segue dlla prima. Secondo il senatore Francesco Verducci "il rischio è di fare efficientamento energetico solo nelle grandi città lasciando fuori piccoli comuni. "Chiediamo – prosegue Verducci – un impegno al governo per estendere a tutti il superbonus fino alla fine del prossimo anno, per la forte ricaduta sulla. (il Resto del Carlino)

Il Superbonus 110% sopravvive anche nella nuova Finanziaria, ma la sua applicazione viene limitata ai soli condomini, togliendolo di fatto agli interventi che riguardano edifici autonomi o con meno di 4 unità famigliari. (LaVoceDiAsti.it)

«Per quanto riguarda il Superbonus, se trovassero conferma le notizie di stampa, è incomprensibile che la proroga venga limitata soltanto a condomini e edifici IACP, escludendo tutte le singole unità immobiliari e gli edifici funzionalmente indipendenti, così come non prorogare il bonus facciate», commenta Vazzano, segretario CNA Imperia. (Riviera24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr