No Green Pass: minacciano scioperi a oltranza

No Green Pass: minacciano scioperi a oltranza
Napoli.zon INTERNO

L’invito dei No Green Pass è di non associarsi a militanti di Forza Nuova o dell’estrema destra in questa circostanza

I sostenitori della protesta, nonostante i disordini dello scorso weekend, sono motivati a portare avanti le loro idee scendendo in piazza, come riportato dalla testata Open.

Sembra si vogliano utilizzare dei camion e dei tir per i blocchi stradali, lo scopo è appunto quello di “bloccare il Paese”. (Napoli.zon)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Ecco le ragioni annunciate sulla loro pagina Facebook ufficiale:”Stanno pervenendo alla nostra Organizzazione telefonate, fax e messaggi di richiesta chiarimenti sulla legittimità dello sciopero indetto dalla FISI. (PISA 2.0)

La richiesta di revoca al momento non è stata accolta, dal momento che in seguito alla nota della Commissione di Garanzia, con nota dell’8 ottobre 2021, registrata in ingresso in pari data, con prot La minaccia del nuovo sciopero di tutto il settore pubblico e privato è previsto per il 15 ottobre, ma potrebbe protrarsi anche per i successivi 5 giorni. (Scuola & Concorsi)

E senza che, del lavoro svolto, ci sia alcun riconoscimento contrattuale: i diritti digitali vengono praticamente donati alle grandi case informatiche Il nostro “no” al green pass è motivato dal fatto che secondo noi non risolve il tema covid. (Centropagina)

Sciopero trasporti, per AIR servizi regolari

ha comunicato la conferma dello sciopero generale dal 15 ottobre al 20 ottobre 2021, specificando come lo stesso sia da configurarsi generale, nonché ricadente nella fattispecie di cui all’articolo 2, comma 7, della legge n. (Skuola.net)

A causa di uno sciopero ad oltranza da venerdì 15 ottobre a mercoledì 20 ottobre, indetto dall’Associazione sindacale Fisi (Federazione Italiana Sindacati Intercategoriali), che coinvolgerà più settori, pubblici e privati, possibili ripercussioni potranno esserci anche nella sanità, coinvolgendo anche i servizi dell'Asl Toscana Nord Ovest e dell'Azienda ospedaliero universitaria pisana. (PisaToday)

Implementati anche i collegamenti nel comune di San Pietro Infine, da e per gli Istituti scolastici, con andata alle 9.40 e ritorno alle 14.30.” Implementate le corse su Avellino, Caserta, Fisciano e Napoli. (Irpinia24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr