Apple rilascia agli sviluppatori la beta 7 di macOS 11.3 Big SurHDblog.it

HelpMeTech SCIENZA E TECNOLOGIA

Questo aggiornamento arriva a distanza di una settimana dal precedente e, come di consueto, può essere scaricato tramite l’apposito menù nelle preferenze di sistema dopo aver installato l’apposito profilo.

- Advertisement -. A differenza di macOS 11.2, rilasciato pubblicamente lo scorso febbraio, che era perlopiù un “bug fix” che andava a correggere diversi problemi riscontrati nella versione precedente, macOS Big Sur 11.3 introduce anche diverse novità. (HelpMeTech)

Se ne è parlato anche su altri giornali

A battere il record del 2015 sarebbe la popolarità degli iPhone 12 che – stando agli analisti e alle vendite – piacciono veramente moltissimo ai consumatori. (Telefonino.net)

Il NIH o National Institutes of Health, una delle principali agenzie di ricerca del settore biomedico e sanitario americano, ha garantito a GE un finanziamento per sviluppare il progetto. La società lavora a questa tecnologia di rilevamento di nanoparticelle già da un decennio, quando il coronavirus non esisteva ancora (o per lo meno non era noto); ma dice che basta calibrare con precisione il sensore per “sintonizzarsi” sulla particella che si desidera senza ricevere interferenze da altri elementi esterni (HelpMeTech)

Questo è quanto emerge dalla ricerca condotta da Counterpoint Research. - Advertisement -. A conferma di quanto rilevato negli ultimi mesi, iPhone 12 è stato il modello più venduto (6%). (HelpMeTech)

L’attribuzione dell’annuncio avviene quando gli inserzionisti tengono traccia del comportamento dell’utente dopo la visualizzazione della pubblicità, così da valutarne il rendimento. Tuttavia, queste informazioni sono progettate per non condividere dati a livello di utente o dispositivo, quindi gli inserzionisti non tengono traccia di dati singoli. (iPhone Italia)

Questa fascia di pubblico Iliad già da alcuni mesi infatti deve fare a meno anche delle numerose app parallele disponibili su Google Play Store. Iliad, prorogato ancora lo stop all’app ufficiale. Da qui ai prossimi mesi, gli sviluppatori di Iliad aumenteranno i servizi extra a disposizione del pubblico. (Tecnoandroid)

I dispositivi che possono essere localizzati e quindi aggiunti all’app Dov’è sono identificati da un adesivo che assomiglia a quello usato per HomeKit e per gli accessori degli iPhone. L’app famosissima “Trova il mio iPhone” permette di conoscere la posizione del proprio smartphone, se smarrito, ed eventualmente di cancellare i contenuti da remoto. (HelpMeTech)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr