Regione: a tenere banco nel Defr la lotta al Coronavirus

Regione: a tenere banco nel Defr la lotta al Coronavirus
gazzettamatin.com ECONOMIA

Lo ha detto l’assessore regionale al bilancio e finanze, Carlo Marzi, illustrando in aula consiliare il Documento economia e finanza regionale 2021-2023.

«Il Covid è l’ospite assolutamente non gradito di questo documento economico-finanziario della Regione Valle d’Aosta.

Per ottenere questi obiettivi, riteniamo indispensabile un’organizzazione diversa di tutto il comparto regionale – Regione, enti locali, società partecipate, enti strumentali – per un miglioramento dell’efficacia e dell’efficienza dell’amministrazione pubblica e dei servizi offerti ai cittadini»

Nella situazione di assoluta difficoltà che si sta vivendo presentiamo questo Defr nel quale, oltre alle misure per fronteggiare l’emergenza nel 2021, si lancia il cuore oltre l’ostacolo e si guarda al futuro». (gazzettamatin.com)

Ne parlano anche altri giornali

“Marco prima di questa esperienza aveva già vissuto da solo due mesi in un piccolo appartamento in centro città”. “Abbiamo deciso di andare a farci una serata, ma non era un segreto, lo sapevano tutti” sottolinea Davide (AostaSera)

Nella settimana tra il 31 marzo e 6 aprile in Valle d’Aosta risulta in peggioramento l’indicatore relativo ai casi attualmente positivi per 100.000 abitanti (957), mentre si registra una diminuzione del 5,8% dei nuovi casi rispetto alla settimana precedente. (gazzettamatin.com)

Da oggi si cambia, ci saranno azioni mirate per protestare e cambiare queste misure inidonee". "Se sarà necessario - si legge ancora - scavalcheremo il nostro Governo regionale, prenderemo decisioni autonomamente e marceremo ad Aosta come a Roma, portando sempre più testimonianze affinché cessi questa vergognosa situazione" (Aosta Oggi)

Lo sguardo dell’Antimafia si posa su elenchi vaccinati nella categoria ‘Altro’, in Valle d’Aosta

Tutti soggetti che, da quando è partita la campagna vaccinale, a gennaio, hanno pensato bene di saltare la fila e risultare soggetti ad alta priorità. (Open)

Proprio da questo dettaglio, gli agenti della stazione forestale di Aosta sono arrivati al presunto responsabile, un uomo del luogo, segnalato all’autorità giudiziaria per la violazione della legge sulla caccia e maltrattamento di animali L’intervento degli agenti era scattato in località Lin Blanc, sulla collina di Aosta, dopo la segnalazione di un un cervo trovato senza vita. (AostaSera)

L’attenzione di Nicola Morra, Senatore della Repubblica Italiana, Presidente della Commissione Antimafia, è indirizzata ad esaminare i numeri delle diverse categorie di vaccinati, in Valle d’Aosta. Auspichiamo – sottolinea – massima collaborazione nella trasmissione dei dati alla Commissione Antimafia da parte delle istituzioni competenti” (VoxPublica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr