Vettel, l’azzardo non paga: “Ho capito subito di aver sbagliato”

FormulaPassion.it SPORT

“L’azzardo non ha funzionato oggi – ha spiegato Vettel nel dopo gara, ammettendo la propria responsabilità nella scelta – qualcosa dentro di me mi diceva di provare le gomme da asciutto.

Il tedesco dell’Aston Martin stava disputando una discreta gara, a cavallo della zona punti, in decima posizione.

C’è stata anche l’incognita del fatto che la pista in certi punti si stesse asciugando e questo stava rovinando le gomme

Nella confusione generata dalla difficili condizioni dell’asfalto dell’Istanbul Park, anche i piloti più esperti si sono fatti trarre in inganno. (FormulaPassion.it)

Su altri media

Team Italia srl tratterà i tuoi Dati Personali nel rispetto del Regolamento UE n. In particolare:. - ha adottato misure di sicurezza adeguate ai rischi;. - conserva i tuoi Dati Personali su server (Trapani Oggi - Notizie di cronaca, politica, attualità Trapani)

Webber contro Vettel, l’incidente che spaccò in due la Red Bull: “Si infuriò anche mia madre” Uno dei più clamorosi incidenti tra compagni di squadra in Formula 1 è accaduto il 30 maggio del 2010, quando si scontrarono i piloti della Red Bull dell’epoca: Sebastian Vettel e Mark Webber. (Sport Fanpage)

Vettel insegue un risultato nella Top10, un risultato non impossibile per l’ex alfiere della Ferrari che approda nell’impianto turco al 12° posto del Mondiale con 35 punti all’attivo. Il portacolori dell’Aston Martin si prepara a dare battaglia in una competizione che potrebbe essere condizionata dalla pioggia. (OA Sport)

Mentre Lance Stroll è riuscito ad aggiudicarsi l’ottava posizione, Sebastian Vettel non si è qualificato per il Q3. Il tedesco, tuttavia, potrà partire dalla decima posizione in griglia pur non avendo partecipato all’ultima manche. (FormulaPassion.it)

Inoltre ci sarebbero velocità inferiori rispetto alla Formula 1…”, ha affermato il Ministro, con un evidente riferimento alla questione dei limiti di velocità in autostrada Presumo che sia Sebastian Vettel che il suo datore di lavoro, ovvero l’Aston Martin, abbiano compensato le proprie emissioni di CO2 acquistando i crediti di carbonio che sostengono progetti di tutela ambientale e climatica“, ha affermato il politico bavarese. (FormulaPassion.it)

Lance Stroll e Sebastian Vettel, entrambi – per motivi diversi – grandi protagonisti lo scorso anno sul tracciato dell’Istanbul Park, hanno infatti terminato nelle posizioni di rincalzo le prime due sessioni di prove libere del GP di Turchia. (FormulaPassion.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr