Xi tra stabilità e nazionalismo Seguirà le orme di Putin?

Corriere della Sera ESTERI

Visto che la crescita cinese rallenta e i problemi interni si accumulano, fin dove vorrà spingersi Xi?

Potrebbe seguire le orme di Putin e scatenare una seconda guerra?

Molti s’interrogano sui pericoli per noi, generati da una visita che la presidente della Camera Nancy Pelosi poteva evitare.

Gli esperti ottimisti sottolineano che il consenso verso Xi si fonda anzitutto sul benessere economico, la stabilità e l’ordine, prima che sull’orgoglio patriottico. (Corriere della Sera)

Se ne è parlato anche su altre testate

La seconda parte si concentrava sulla questione di Taiwan:. Gli Stati Uniti riconoscono il fatto che tutti i cinesi [che vivono] nell’una o altra parte dello Stretto di Taiwan [e quindi a Taiwan e nella Cina Popolare] affermano che esiste una sola Cina e che Taiwan è parte della Cina. (Valigia Blu)

(Adnkronos/dpa) - La Cina ha dato il via all'esercitazione militare intorno a Taiwan, annunciata come rappresaglia contro la visita sull'isola da parte della Speaker americana Nancy Pelosi. "Taiwan fa parte del territorio cinesi ed intromettersi nelle sue questione è una violazione della sovranità cinese", ha poi specificato (Tiscali Notizie)

In risposta, le forze armate di Taiwan hanno attivato i sistemi di difesa. "Non cerchiamo l', ma non ci fermiamo quando si tratta della nostra. (Borsa Italiana)

Di fatto, in questo momento, stiamo assistendo a una sorta di blocco aereo e navale di Taiwan. Insomma, per la prima volta si tratta di una simulazione della riconquista dell’isola, non di una semplice esercitazione militare. (Il Fatto Quotidiano)

Malgrado il parallelismo tra le due situazioni sia del tutto infondato, agitando la questione di Taiwan si spinge Pechino sulle posizioni di Putin Taiwan è oggi al centro di una gravissima crisi internazionale. (Avvenire)

Le esercitazioni hanno "l'intenzione di cambiare lo status quo e di interrompere la pace e la stabilità regionali", ha affermato. La Cina ha iniziato il via le più grandi esercitazioni militari della sua storia intorno all'isola, in ritorsione alla visita a Taipei della speaker della Camera dei rappresentanti Usa, Nancy Pelosi (Italia Oggi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr