Il web ha parlato e il messaggio deve risaltare: la Lazio non è fascista

Il web ha parlato e il messaggio deve risaltare: la Lazio non è fascista
Solo la Lazio SPORT

Sarebbe invece doveroso sottolineare a gran voce che la maggior parte dei tifosi biancocelesti ripudia quell’etichetta.

la Lazio è solo di chi la ama“

Meriterebbero più risalto i laziali che sul web prendono le distanze dai vergognosi episodi seguiti al Bella Ciao cantato da Hysaj.

In ultimo, è stato oggetto di un vergognoso – così lo definisce la Lazio nel comunicato rilasciato questa mattina – striscione appeso ieri sera. (Solo la Lazio)

Se ne è parlato anche su altri media

Sono tantissimi i messaggi arrivati all'indirizzo del nuovo acquisto della Lazio Hysaj. Continua a lavorare e ad allenarti, dai il massimo come hai sempre fatto. (La Lazio Siamo Noi)

La Lazio non è fascista: quando si vuole confondere la Lazio con riferimenti fascisti si commettono delle incongruenze storiche. La Società Sportiva Lazio condanna fermamente il vergognoso striscione contro il calciatore Elseid Hysaj (Spazio Napoli)

Caso Hysaj, l'Albania scende in campo a sostegno dell'ex Napoli: il messaggio di Duka

"Caro Elsi, Tu sei e rimarrai sempre non solo un giocatore meraviglioso, ma anche una personalità importante del mondo del calcio. Il fatto che tu abbia cantato una canzone, non da il diritto a nessuno di mettere in discussione la tua personalità. (Tutto Napoli)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr