Green pass, Bonomi: “Costo tamponi deve essere a carico di chi li deve fare”

Green pass, Bonomi: “Costo tamponi deve essere a carico di chi li deve fare”
LaPresse INTERNO

Così il presidente di Confindustria Carlo Bonomi dopo aver incontrato al Nazareno il segretario Pd Enrico Letta.

Così il presidente di Confindustria opo aver incontrato al Nazareno il segretario Pd Enrico Letta. (LaPresse) “Noi abbiamo sempre dichiarato che, essendoci una disposizione di legge, il costo dei tamponi è, come stabilito nel provvedimento, a carico di chi lo deve fare.

Siamo certi che ci saranno problemi ma insieme li possiamo affrontare” ha aggiunto Bonomi

“Siamo preoccupati perché c’è qualcuno che soffia sul fuoco e io credo che in questo momento serve una grande responsabilità nazionale collettiva, serva smorzare i toni. (LaPresse)

Su altri giornali

L’aumento esponenziale di richieste di tamponi sta mettendo a dura prova il sistema. In provincia di Varese sono circa 60 le farmacie che hanno aderito alla proposta del Commissario straordinario Figliuolo (varesenews.it)

L’assalto alle farmacie. . «Ne abbiamo programmati una trentina al giorno, quaranta se riusciamo, e siamo strapieni di prenotazioni. Il primo buco libero c’è martedì mattina, ma in tanti per non correre rischi hanno prenotato fino a fine dicembre facendo schemi settimanali (Corriere Romagna)

I green pass per tamponi rapidi negativi al Covid-19 hanno 48 ore di validità Come annunciato nei giorni scorsi, per effettuare i test antigenici rapidi nasofaringei sarà obbligatorio da ora in poi prenotare e pagare il ticket. (Aosta Oggi)

Fano, tamponi gratuiti per i dipendenti non vaccinati di Renier

Tra agosto e settembre abbiamo lavorato tanto con i turisti stranieri che avevano bisogno del green pass per prendere l’aereo Il prezzo – spiega la titolare – sarà quello calmierato di 15 euro e lavoreremo su prenotazione”. (ilmessaggero.it)

Cinque persone sono fuori che aspettano per fare il tampone. Qua addirittura cinque persone sono state assunte solo per questo. (il Resto del Carlino)

La Renier Associati è tra le poche aziende, a livello locale e nazionale, a decidere di farsi carico delle conseguenze delle. Tamponi gratuiti per i dipendenti non vaccinati della Renier Associati: se ne farà carico lo studio di consulenza. (il Resto del Carlino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr