Borsa: Milano maglia nera Ue della settimana (-1,9%), dietrofront di Tim (-10%)

Il Sole 24 ORE ECONOMIA

In tenuta principalmente i gruppi delle reti energetiche (Terna, Italgas, Snam) ma anche Eni insieme a difensivi come Recordati e Inwit.

Tra i titoli la settimana e' stata segnata dal ko di Telecom Italia, -10% complessivo dopo che i rumors sui progetti di delisting attraverso Cdp da parte della coalizione di centrodestra avevano fatto decollare gli acquisti sul gruppo delle telecomunicazioni.

Male molti titoli finanziari a cominciare da Finecobank, Banco Bpm e Unicredit (Il Sole 24 ORE)

Su altri giornali

Tim, protagonista di Ferragosto sui piani del centrodestra per il delisting e il riassetto, e' scivolata ancora (-3,4%) tornando ad avvicinare i minimi storici. In forte recupero il dollaro americano tornato a mettere nel mirino la parita' con l'euro: il cambio si attesta a 1,0045dollari per un euro (da 1,0128 ieri in chiusura). (Il Sole 24 ORE)

BOT o conti deposito? Insomma, tra rendimenti BOT e rendimenti conti deposito chi sarà il vincitore? (InformazioneOggi.it)

Piazza Affari archivia l’ultima seduta della settimana in forte calo. Il Ftse Mib, reduce dal +1% della vigilia, segna -1,96% a 22.534 punti. (Borse.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr