Bassetti: “La proposta del leghista Borghi contro l’obbligo vaccinale per i bambini è assolutamente scellerata e irresponsabile”

Bassetti: “La proposta del leghista Borghi contro l’obbligo vaccinale per i bambini è assolutamente scellerata e irresponsabile”
Articolo Precedente

next
Articolo Successivo

next
Il Fatto Quotidiano SALUTE

“Ringrazio il senatore Borghi perché è riuscito nell’impresa quasi impossibile di mettere tutti d’accordo contro di lui. Forse dovrebbe fare più spesso questi interventi, è stato giustamente criticato da tutta la comunità medico-scientifica, che non è mai stata così unita, per una proposta irresponsabile e scellerata, soprattutto visto il momento attuale in cui stiamo vedendo una recrudescenza del morbillo“. (Il Fatto Quotidiano)

La notizia riportata su altri giornali

A quanto si apprende da fonti parlamentari, l'emendamento verrà dichiarato inammissibile per estraneità di materia quando, martedì mattina, si riunirà la commissione Affari sociali del Senato che sta esaminando il decreto. (la Repubblica)

Non sarà esaminato l'emendamento al decreto legge sulle liste d'attesa presentato dal senatore della Lega Claudio Borghi, che chiede di cancellare l'obbligo vaccinale per i minori fino a 16 anni e i minori stranieri non accompagnati. (Tuttosport)

È definitivamente dimostrato che il loro ruolo è fondamentale per garantire la salute e il benessere dei bambini». «Le vaccinazioni rappresentano uno degli strumenti più efficaci nella prevenzione delle malattie infettive. (Open)

Vaccini, proposta Borghi contro obbligo è inammissibile

Roma. Il sindacato autonomo medici italiani segnala una problematica del Decreto Liste d’Attesa, in vigore dal 10 giugno 2024, e chiede una correzione da subito in sede di conversione con una missiva rivolta al Ministro della Salute e al Presidente del Consiglio. (Impresa Italiana)

Ironico Matteo Bassetti, direttore Malattie infettive dell'ospedale policlinico San Martino di Genova che rileva come "Claudio Borghi è riuscito a fare una cosa fino ad oggi mai realizzata: ricompattare tutta la comunità scientifica, e mi pare anche una parte della sua maggioranza, sul valore dei vaccini. (Adnkronos)

Il tema dei vaccini sarà valutato "inammissibile per estraneità" al decreto sulle liste d'attesa in discussione nella commissione presieduta dal meloniano Francesco Zaffini. Non avrà spazio in Commissione al Senato l'emendamento della Lega, a firma di Claudio Borghi, per lo stop ad alcune vaccinazioni obbligatorie. (Adnkronos)