Da Bersani a Galliani gli addii eccellenti. “È finita una stagione”

Da Bersani a Galliani gli addii eccellenti. “È finita una stagione”
la Repubblica INTERNO

Neppure nel momento dell'addio dopo vent'anni di vita parlamentare e trent'anni di "servizio nelle istituzioni" (da quando nel 1993 fu eletto presidente della Regione Emilia Romagna), Pier Luigi Bersani rinuncia al bersanese.

E quindi, a chi gli chiede se è vero che non si ricandida alle politiche del 25 settembre, quelle in cui la sinistra si gioca il tutto per tutto, risponde: "Mica vado nel bosco. (la Repubblica)

Ne parlano anche altri media

Ho fatto 20 anni il parlamentare da ministro, da segretario e da deputato semplice. Lo afferma Pierluigi Bersani, esponente di Articolo 1 ed ex segretario del Pd al Corriere della Sera. (L'HuffPost)

Lo ha detto Adriano Galliani, che, secondo quanto riporta La Repubblica, ha deciso di non ricandidarsi. Non si ricandiderà alle politiche del 25 settembre anche Pier Luigi Bersani, 70 anni di cui venti di vita parlamentare. (Calcio e Finanza)

Su Meloni e il pericolo fascista, invece, «prima deve vincere le elezioni, cosa non scontata E in un’intervista rilasciata al Corriere della Sera oggi spiega perché: «È una cosa normale, come il tempo che passa. (Open)

Da Bersani a Galliani, Sereni e Zanda: i nomi eccellenti che dopo le elezioni lasceranno per sempre il Parlamento

Loredana De Petris (Foto Ansa). I 5 Stelle di rango esclusi dai giochi elettorali. I Cinquestelle perdono nomi importanti che hanno fatto la storia del Movimento Da Bersani a Fassina. Il volto di Bersani non sarà l'unico a lasciare un vuoto nella scena politica di sinistra. (Tiscali Notizie)

Ospite di In Onda su La7, Pierluigi Bersani ha colto l’occasione offerta dai messaggi arrivati in studio per parlare del suo futuro e della decisione di non ricandidarsi. Non abbandono la politica, la farò in un altro modo e nemmeno la mia compagnia” (Il Fatto Quotidiano)

Non avrà “smacchiato il giaguaro”, ma anche Pierluigi Bersani dice addio al Parlamento. Fu portavoce di Cossiga nel ’76, poi cinque legislature a raffica per un totale di 22 anni di fila in Parlamento, culminati anche con l’incarico di tesoriere del Pd. (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr